Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Antonella Coletta

Insegnante, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Antonella Coletta
Coccolare voce della parola cuore. Coccolare vuol dire amare con dolcezza, non voler mai fare del male. Arrecare dolore. La coccola è protezione. E'amore dolce. Le coccole di una mamma quando fa il bagnetto. La coccola dei ricordi, quelli che danno calore nel momento del dolore. La coccola dopo... [continua a leggere »]
Composto lunedì 1 aprile 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Antonella Coletta
    C'è da riflettere su noi stessi e ciò che ci portiamo addosso. Perché le nostre ferita le può avere inferte dentro sé anche un'altra persona. I nostri stessi dolori hanno potuto trafiggere altri cuori. C'è da riflettere su noi stessi, su cosa diamo e cosa riceviamo in cambio. Sulla fiducia che... [continua a leggere »]
    Composto sabato 30 marzo 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Antonella Coletta
      Ho un pensiero oggi che non mi molla. I sacrifici della gente. La gente comune. Quella che fatica ad arrivare a fine mese, tra bollette da pagare, tra mense scolastiche ed astucci da tener ordinati e forniti, tra merendine, tra cibo in dispensa. Penso alle persone che in Emilia hanno perso tutto... [continua a leggere »]
      Composto venerdì 29 marzo 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Antonella Coletta
        Io ho il mio concetto forse strano di amore. Che non è certo continua seduzione, o scenate, o una tetta che sbuca fuori o un mazzo di fiori. Amore per me è voltarmi e sapere che ci sei a proteggermi le spalle anche se distanti. È cercare la tua mano e trovarla, lì accanto. È parlare... tuffarmi... [continua a leggere »]
        Composto lunedì 18 febbraio 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Antonella Coletta
          Prometto a me stessa di esserci di più per me. Di perdonarmi maggiormente e coccolarmi. Di fregarmene altamente della gente e di chi sorda non capisce, comprende solo le sue di ansie o parole. Prometto di rispettarmi, cancellando dalla mia vita ciò che non la colora. Prometto di leggere per... [continua a leggere »]
          Composto venerdì 25 gennaio 2013
          Vota il racconto: Commenta