Scritto da: Anna De Santis
Nella vita, ho avuto sempre dei punti di riferimento, ben saldi, i miei genitori, i miei amati zii, che mi hanno cresciuto, le suore del mio collegio, mi hanno dato un'educazione senza peraltro insistere, senza plagiarmi, infatti col mio carattere molto forte ed indipendente, sono rimasta molto... [continua a leggere »]
Anna De Santis
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Anna De Santis
    Avevo solo 3 anni, quando mi portarono in collegio, devo dire che, passati i primi giorni di rabbia, contro i miei genitori, che mi avevano lasciato lì, per il mio bene, mi stavo adattando molto bene. Subito venne fuori il mio caratterino forte, una che sapeva il fatto suo e che comandava su... [continua a leggere »]
    Anna De Santis
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Anna De Santis
      Miniracconti, frammenti di vita.
      Scriverò questo mio prossimo libro, con tanti frammenti della mia vita, momenti emozionanti, che saranno come foto, da rileggere e posizionare a date giuste. Saranno gioie e dolori, saranno amori, sarà la mia vita, quella vita che non cambierei con nessun'altra...
      [continua a leggere »]
      Anna De Santis
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Anna De Santis
        C'incontrammo un giorno, per caso, mi sorrise e mi accarezzò i capelli, come faceva quando eravamo ragazzi, amore dolce, mi disse, così mi chiamava, sai che se avessi sposato te, sarebbe andato tutto diversamente, non sono felice per niente. Forse in quel momento sono stata un po' cattiva ed ho... [continua a leggere »]
        Anna De Santis
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Anna De Santis
          18 anni ed un nonno adorato stava per lasciarmi, colto da un ictus devastante, non avevo mai pensato a questa eventualità e su come avrei reagito, fatto stà che quando mi ha lasciato, distrutta dal dolore, sono caduta in depressione, non son riuscita né a vederlo morto per dargli l'ultimo saluto... [continua a leggere »]
          Anna De Santis
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di