Virgilio
Scritta da: Elisabetta

Per non dimenticare

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per un pezzo di pane
Che muore per un si o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.
Vota la poesia:8.84 in 164 voti

    È stata frase del giorno
    domenica 27 gennaio 2013

    Commenti


    27
    postato da Marco SALSTyle, il 03/02/2013 alle 22:58:32
    Marco SALSTyle
    Ecco la proposta choc: «Via l'Imu sulla prima casa, risarcimento in posta dell'Imu pagata nel 2012, via l'Irap in 5 anni, via il finanziamento pubblico ai partiti». Il tutto nel primo consiglio dei ministri. Silvio Berlusconi, dopo aver cantato l'inno di Mameli nella ex fiera di Milano..

    ..
    e poi dicono che i grandi non danno retta alle favole ...........
    26
    postato da Marco SALSTyle, il 03/02/2013 alle 15:51:32
    Marco SALSTyle
    poi dicono che non c'è censura in Italia,elis....
    purtroppo stiamo in ITALIA.....che culo
    25
    postato da Elisabetta, il 02/02/2013 alle 23:49:58
    Elisabetta
    Marco SALSTyle .... Siamo solo in Italia dove ci sono gli ITALIOTI c'era d'aspettarselo.
    24
    postato da Marco SALSTyle, il 02/02/2013 alle 01:23:46
    Marco SALSTyle
    Niente proiezione del film "Girlfriend in a coma"


    La proiezione era prevista per il 13 febbraio, invece "Girlfriend in a Coma", il documentario di Bill Emmott (The Economist) sul declino dell’Italia, non sarà mostrato al pubblico. Il Maxxi (sede dell'anteprima) prova a giustificarsi: "Abbiamo ricevuto ferree disposizioni dal Ministero di spostare la proiezione a dopo le elezioni". Gli autori si ribellano e chiedono agli italiani di protestare contro la "censura" che segna il "declino irreversibile dell'Italia". Inviata una lettera di protesta alla Melandri e a Monti. Sdegno della stampa estera
    23
    postato da Marco SALSTyle, il 31/01/2013 alle 00:18:34
    Marco SALSTyle
    lo so eli .brutta cosa l'ignoranza.
    ignoranza,non di non saper le cose,ma di conoscerle e non attuarle

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.84 in 164 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti