Poesie anonime


Commenti:
1
Scritta da: Mickey
in Poesie (Poesie anonime)

La solitudine della donna/cortigiana

Io sono stata la donna di molti,
Io sono stata la moglie di pochi,
ma la cortigiana di tanti.
Nessuno di quegli uomini mi ha mai posseduta e mai mi possiederà.
Mi trovo ora a pensare che la mia sorte vuole che io sia sfortunata.
Posso avere chiunque io voglia ma non potrò mai possedere nessuno.
Composta martedì 20 dicembre 2011
Vota la poesia:
Scritta da: Lino
in Poesie (Poesie anonime)

Cuori solitari...

Cuori Solitari,
sempre in cerca di un amore,
di quell'amore trasportato via dal vento...
rinchiusi dalle loro apprensioni,
non danno il via alle proprie emozioni.
Cosi inerti d'innanzi al mutare delle cose,
attendono invano la stagione delle rose,
e mentre la pioggia bagna i loro leggiadri corpi
i cuori solitari pregano affinché l'amore ritorni.
Vota la poesia:
Commenti:
1
Scritta da: Manuela
in Poesie (Poesie anonime)

Ho dato troppa importanza

Ho dato troppa importanza.
Ho dato troppa importanza a parole che credevo solo per me,
ho dato troppa importanza a momenti che credevo speciali e unici, ho dato troppa importanza alle mie sensazioni,
ho dato... troppo... e non dovevo, non avevo capito,
non avevo capito che quel sogno lo stavo vivendo da sola,
senza di te.
Vota la poesia:
Commenti:
2
Scritta da: Eugenia Toschi
in Poesie (Poesie anonime)

Resta qui con noi

Le ombre si distendono scende ormai la sera
e s'allontanano dietro i monti
i riflessi di un giorno che non finirà
di un giorno che ora correrà sempre
Perché sappiamo che una nuova vita da qui è partita
e mai più si fermerà.

Rit. Resta qui con noi il sole scende già
resta qui con noi Signore è sera ormai;
resta qui con noi il sole scende già
se tu sei fra noi la notte non verrà.

S'allarga verso il mare
quel tuo cerchio d'onda
che il vento spingerà fino a quando
giungerà ai confini d'ogni cuore
alle porte dell'amore vero
come una fiamma che dove passa brucia
così il tuo amore tutto il mondo invaderà.

Rit.

Davanti a noi l'umanità
lotta, soffre e spera
come una terra che nell'arsura
chiede l'acqua da un cielo senza nuvole
ma che sempre ne può dare vita
con te saremo sorgente d'acqua pura
con te fra noi il deserto fiorirà.

Rit.
Vota la poesia: