Area Riservata

Poesie anonime




poesia postata da: MesaQueen, in Poesie (Poesie anonime)
Se amare è peccato allora amami e andremo insieme verso l'inferno...
Se desiderarti è peccato, ti desidererò finché non brucerò nelle fiamme eterne...
Se toccarti è peccato, la mia mano toccherà la tua pelle fino a consumarsi...
Se pensarti ogni singolo momento del giorno e della notte e cercarti dovunque anche nei sogni è ancora peccato, credo che per la mia anima non ci sarà più scampo...
Ma sarò ben lieta di finire nelle profondità della terra senza luce per aver amato te!
Composta
domenica 11 settembre 2011


poesia postata da: Helen, in Poesie (Poesie anonime)
Un sasso è più vivo di me
inoquo,
sa amare la solitudine.
L'indifferenza è l'unico sentimento che possiede.
Chi ama?
Chi odia?
Nessuno.

Io giudico, disprezzo.
Io cerco il diverso.
L'uomo è diverso,
non sa tacere.
Perché?
Egli odia la solitudine.

E il sasso?
È migliore.
Non combatte la vita,
tace a ogni malinconia.
Il sasso vive senza emozioni in un mondo reale.
L'uomo vive per i sogni in un mondo d'illusioni.

poesia postata da: Pervinca, in Poesie (Poesie anonime)

Perché

Mille colori mille suoni
I sapori, gli odori, le emozioni
Il vento freddo che spazza le foglie
Il lento tappeto che si crea su strade e prati.

I lunghi viali alberati si addobbano di tinte rosse e marroni
ed il cielo si fa sempre più limpido verso la sera...
I fiumi che corrono veloci per la loro scia
E gli stormi che volano nel cielo...

E tutto si fa più allegro, più vivo ma per me c'è ancora tristezza,
c'è ancora qualcosa che opprime la mia felicità.
E spero un giorno di capire il Perché...
Riferimento:
Autunno.

Fai pubblicità su questo sito »