Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: milanoteca
È il sorriso che accenno piano
quando il tuo viso mi giunge lieve
tra una canzone e un pensiero umano
che mi fa accorgere del tuo bene
Non so perché mi succede questo
nel mio deserto di sensazioni
lasciate in terra da alcuni cuori
troppo impegnati a contar stagioni
Sento il tuo brivido in ogni cenno
di luce calda come nessuna
è il cuore lucido col suo senno
che batte forte a ogni chiar di luna.
Composta martedì 2 agosto 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: milanoteca
    Se potessi regalarti il sentimento,
    proprio quello che io vivo e che io sento
    se potessi entrarmi dentro e farti un giro
    capiresti a quale mondo io m'ispiro
    Se potessi conquistarti al primo bacio
    mentre fuggi non sapendo cosa fare
    rincorrendo solo brividi di fuoco
    senza cuore e solo sesso da bruciare
    Se potessi cancellare il mio passato
    e tornare a quel futuro da inventare
    troverei solo il tuo sguardo liberato
    e io libero nel cuore ad aspettare.
    Composta lunedì 4 aprile 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: milanoteca

      Lontana

      Lontana dal cuore abitudine vana
      passata a contare le ore dei giorni
      monotoni e vuoti
      di eterni ritorni
      che il tempo non sa come classificare
      Lontana dagli occhi di pianti nascosti
      passati a indorare di polvere il cuore
      scrigno gelato
      di ogni segreto
      che un sentimento non sa riscaldare
      Piccoli tagli
      solo dettagli
      sono le nostre parole sprecate
      senza capire
      volutamente
      che il cuore è tutto
      e la mente... mente.
      Composta domenica 16 agosto 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: milanoteca
        Tu non sai quanto sia bello vederti
        sei come ossigeno per il mio cuore
        quando tutto è complicato e incerto
        non posso fare a meno di guardarti
        e di farmi illuminare da ciò che sei
        non c'è altra luce per me ora
        se non quella necessaria
        di incontrare i tuoi occhi
        e di sentirmi a mio agio
        perché tu non sai
        e forse non saprai mai
        quanto sia bello amarti.
        Composta giovedì 5 novembre 2015
        Vota la poesia: Commenta