Sentieri di lucciole

Di lucciole sentieri,
per vedere com'era ieri,
quando tu, amor non c'eri.
Scritti sul destino
e non sopra il taccuino,
incontri inaspettati,
dal tempo consumati.
Talvolta è ritrovato,
ciò ch'era cancellato
e qualora superato,
ora sai dov'hai sbagliato.
Di lucciole sentieri,
lì ritrovo i miei pensieri.
Era cieco questo ieri,
quando tu,
amor non c'eri.
Tiziana Cocolo
Vota la poesia: Commenta

    Giugno lucciolaio

    Giugno lucciolaio,
    non sol festa sul granaio,
    ma del tempo mutazione
    di una vita in trasformazione.
    Compleanno tra le spighe,
    e lo scopri tra le righe
    il dorato
    c'ha donato
    la natura al mio passato.
    Tra le lucciole brillanti,
    questi anni paion tanti,
    nel pensar che la partita
    per metà è già dipartita.
    Soltanto un fiordaliso,
    fa sorridere il mio viso,
    con l'azzurro lo dipinge
    quel futuro che s'accinge
    a posarsi sul brumaio,
    del mio giugno lucciolaio.
    Tiziana Cocolo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di