Scritta da: Stefano Medel

Società

Società falsa e
Ipocrita,
dove si cerca di sembrare,
migliori di quello che si è;
dove si fanno parole a vanvera, senza sapere,
senza capire;
dove si sparla e si getta il fango addosso,
facilmente,
per conformismo,
stupidità,
interesse o ignoranza;
dove si guarda solo i soldi,
è l'amiciziaa diventa solo calcolo
e interesse;
dove c'è chiusura
e indifferenza,
e si resta da soli,
e non ci si può fidare di nessuno;
società fatta di belle facciate,
ma dietro è tutto marcio;
eppure speriamo in bene,
non possiamo fare altro.
Stefano Medel
Composta domenica 7 settembre 2014
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di