Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Stefano Medel

la felicità di un attimo

La felicità dura un attimo,
un battito d'ala,
la vita d'una farfalla,
la felicità,
viene svelta e se ne và,
le cose migliori finiscono presto,
e il tempo corre,
qaundo stai bene,
e vorresti rimanere,
e non cambiare;
la felicità scappa in fretta,
e arriva il futuro,
domani,
domani,
è già qui.
Composta mercoledì 3 settembre 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel

    la massa

    La gente non sa neanche quello
    che dice,
    sputano sentenze,
    e sono intolleranti
    per ignoranza ricevuta;
    fanno presto a darti del pazzo,
    a etichettarti,
    a discriminarti,
    a dire brutte parole;
    la massa è cieca e stupida,
    e i pecoroni non mancano;
    e tiriamo avanti,
    tra il bello e il brutto,
    cercando di resistere,
    alla cattiveria e la crudeltà della gente;
    camminando spesso da soli,
    nessuno capisce,
    o si rende pienamente conto;
    e camminiamo soli.
    Composta mercoledì 3 settembre 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Stefano Medel

      È di nuovo lunedì

      Lunedì,
      rimandiamo tutto a lunedì,
      poi si vedrà,
      poi si farà;
      purtroppo
      il lunedì arriverà,
      quando si ricomincia,
      quando tutto riparte,
      e la festa finisce,
      e la vacanza è un ricordo
      alle spalle;
      e l'estate sta finendo;
      poi è di nuovo lunedì,
      e vorresti solo
      non pensare,
      dormire ancora,
      rimandare,
      al prossimo lunedì.
      Composta lunedì 1 settembre 2014
      Vota la poesia: Commenta