Scritta da: Stefano Medel

Ti annoi

Ti annoi
e sei nervosa,
scontenta,
vorresti fare tutto
e niente;
partire,
vedere,
viaggiare,
fare qualcosa,
ti ascolto,
ma non so che fare,
cerco di consigliarti;
di capire la tua ansia di vivere,
di andare;
invidio la tua forza,
la tua età,
tutto in te,
esprime giovinezza;
ti ascolto,
pur col peso dei miei anni;
ascolto.
Stefano Medel
Composta martedì 23 dicembre 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel

    Paesaggio invernale

    Paesaggio invernale,
    vigneti brulli e gelati,
    bianchi di brina,
    alberi spogli,
    alzano i rami al cielo,
    come braccia supplicanti,
    terra dorme,
    fango e d erba bagnata di piovana;
    odore di camini accesi,
    alberi di natale sui terrazzi
    e luci di natale;
    aria di vacanza,
    di pausa,
    di sonno;
    inverno.
    Stefano Medel
    Composta domenica 21 dicembre 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Stefano Medel

      Laggiù nel fiume Colorado

      Laggiù,
      nelle rive,
      dove scorre,
      il fiume Colorado,
      fugge Jack Nicholson,
      cercando libertà,
      rompendo la gabbia;
      cerca di fuggire,
      di evadere,
      qualcuno deve volare,
      in alto nel cuculo;
      là,
      dove scorre il Colorado,
      tra monti e alture,
      le acque cristalline;
      sete di libertà,
      di gradi spazi.
      Stefano Medel
      Composta venerdì 19 dicembre 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di