Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Stefano Medel

Io da una parte

E tu parli con lui,
e ridi forte,
e perdi tempo,
ascoltando le sue cose,
ascolti lui,
e ridi,
e sei tutta presa
e infervorata;
fai promesse,
scherzi,
dici battute;
ed io,
lì da una parte,
io da un a parte,
ma tu non ti accorgi di me,
non capisci,
non ti rendi conto;
ed io da una parte,
mentre tu parli con lui
a lungo;
io da un a parte.
Composta giovedì 28 maggio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel

    Normale

    Normali,
    che cosa vuol dire normali,
    per tutta la vita ho cercato di
    essere diverso,
    di essere qualcuno;
    e adesso non so più
    cosa è normale;
    adesso la normalità
    ci sfugge,
    per tutta la vita,
    ho sognato la normalità,
    una vita tranquilla,
    posata;
    normale,
    ognuno lo è,
    come vuole,
    ognuno è se stesso,
    con le sue peculiarità;
    cosa vuol dire normale,
    ognuno vive come vuole,
    ognuno cerca la sua vita;
    io sono quel che sono,
    un poeta,
    un artista,
    un ciarlatano,
    non sono mai stato normale;
    sono un essere umano,
    che cerca se stesso.
    Composta domenica 24 maggio 2015
    Vota la poesia: Commenta