Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Silvana Stremiz

IL sapore dell'amore

Se non assapori l'amore,
non provi i brividi,
delle sue emozioni,
delle sue carezze,
delle sue passioni.
Il piacere che lascia
quello dei sensi,
quello interiore.
Se non conosci il sapore
delle lacrime di gioia.
Quelle che nascono
dal vivere una storia d'amore.
Vuol dire che
non hai vissuto realmente.
Non hai compreso veramente.
Il senso della vita.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    La Vita... è una ruota che gira.

    La vita,
    è come una giostra, gira.
    In ogni giro c'è qualcosa di nuovo.

    La vita è qualcosa di indescrivibile,
    è fatta di momenti, di tante cose,
    un insieme di attimi ed emozioni.

    La vita è una composizione
    di sensazioni, brividi e sogni.
    Devi viverle per dire di aver vissuto.

    Per ogni giro c'e una sorpresa,
    ogni sorpresa sarà un emozione.

    Se saprai viverla
    avrai vissuto veramente.

    Ad ogni giro lascerai
    un impronta di te.

    Il tuo vivere quotidiano
    è l'impronta che lasci.

    Il detto e fatto
    resteranno scritti al di là del tempo.

    L'amore vissuto
    non svanirà nel tempo.

    I sogni sognati da bambino
    si evolveranno e diventeranno traguardi
    di adolescenti.

    Li ricorderai da vecchio,
    ti racconteranno per anni quello che un giorno eri,
    saranno la risposta al tuo essere.

    La vita, una ruota che non
    si ferma mai.
    Non si fermerà davanti alla gioia,
    neppure davanti al dolore.

    Andrà avanti anche quando vorrai fermarla
    Andrà avanti con o senza di te.

    Conserverà nel tempo l'impronta
    Di chi vivendo ha raccontato la sua storia.

    Anche tu sei parte di questa ruota che gira.
    Oggi gira con te,
    domani girerà ancora,
    con i ricordi che hai lasciato.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      L'altra me

      Raccoglierò un fiore per poi donarlo con amore all'altra me;
      Tu amica mia altro non sei che il mio stesso sguardo in occhi diversi;
      Tu amica mia altro non sei che il prolungarsi del mio sentimento;
      Tu amica mia altro non sei che la luce del vivere fatta donna;
      Tu amica mia altro non sei che l'altra me.
      Cleonice

      Raccoglierò un quadrifoglio per donarla all'altra me.
      Tu amica non sei che la mia anima in un altro corpo;
      Tu amica non sei che il mio sentire nel tuo stesso sentire;
      Tu amica mia non sei che l'altra combinazione di me;
      Tu amica non sei che un'altra me.
      Silvana

      L'altra me io vedo in te;
      L'altra me che del suo dolore ha fatto poesia;
      L'altra me che del suo cammino ha fatto fertile terra;
      L'altra me che del suo dolce sorriso ha illuminato la sua vita.
      Io in te vedo l'altra me.
      Cleonice

      L'altra me la sento in te;
      L'altra me che con poesia esprime emozioni;
      L'altra me che camminando ha lasciato impronte;
      L'altra me che sorride con l'anima;
      Nello specchio ti vedo, sei l'altra me.
      Silvana.
      Vota la poesia: Commenta