Poesie di Sebastiano Trovato

Agente di Commercio, nato sabato 31 ottobre 1959 a Catania (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Proverbi.

Scritta da: S. Trovato

Donna amabile creatura

Donna
amabile creatura
colma di lussuriosa bellezza
adorna di sublime candore.
Completi l'altrui esistenza
concedi la vita
ma possiedi ambiguità.
Tessi intrecciati teli d'eros
verso uomini sprovveduti
che come tori al macello
si lasciamo fuorviare
nelle vie del tuo amplesso.
Come dea dell'amore
offuschi la ragione d'essere.
Con te e per te
cambi la vile realtà.
Sebastiano Trovato
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: S. Trovato

    Un fiore

    Non volevo portarti un fiore
    espressione d'intenso amore,
    era solo anginoso dolore
    in ricordo della tua assenza,
    che lacera le mie membra.
    Passato è il tempo delle lacrime,
    di mestizia e incertezza,
    rancore pur stupore.
    Un vuoto mi circonda,
    rimembra la tua essenza,
    nostalgia per ciò che fu.
    Con un fiore ti penserò,
    l'adagerò sul grigio marmo
    ove inciso sta il tuo nome
    per dar così,
    sollievo al mio dolore.
    Sebastiano Trovato
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: S. Trovato

      Il vento

      Soffia il vento oggi
      girandole di mulinelli
      spostano foglie morte
      che volteggiano
      giocando coi bimbi.
      Si rincorrono folate bizzarre
      mentre voci di donne
      echeggiano richiami.
      Da casa i pargoli
      attraverso la finestra
      scrutano estasiati
      il muoversi dell'aria
      ascoltano
      il melodico suono
      dell'infrangersi del vento.
      Un'orchestra di suoni
      accompagna
      l'andar via del tempo.
      Sebastiano Trovato
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: S. Trovato

        Notte di San Lorenzo

        La luna splende
        s'illumina di luce,
        come prima donna,
        stasera domina
        il cielo stellato.
        Sfolgorii e scintillii
        s'alternano, impongono
        il loro fascino.
        Un gioco di luci
        brilla nel cielo
        mentre gocce di stelle
        scendono veloci,
        sono attimi gioiosi.
        Gli occhi scrutano,
        ancora,
        ammirano, ancora,
        cercano l'estasi.
        Una stella cadente
        appaga la vista
        e il desiderio.
        Sebastiano Trovato
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di