Scritta da: Sandra Piogia
Riconosco la tua anima
per quanto profondo sia il tuo pensiero.
Da quanto profonde siano
le ferite lasciate dal dolore
e poi ti riconosco se mi manchi o se torni
tu che intorno a te hai seminato lunghi silenzi
mentre gli altri non vedono
non ascoltano il grido del tuo cuore
e i tuoi occhi sorridono
senza sguardo senza emozione
mentre mi canti e mi sussurri
la melodia del tuo amore.
Sandra Piogia
Composta mercoledì 12 giugno 2013
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di