Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: orange

Le scarpe rosse

Ho comprato le scarpe rosse... un bel rosso
rosso vermiglio
odoran di pelle appena conciata
le guardo di lato... il tacco sottile... perfette!
Le portero "a passeggiare in città"
accendo d "invidia il marciapiede
grigio e noioso
lascio le tracce d'un rosso vivo
e se... il sole offendo? Potrebbe sbiadire il rosso
vermiglio... lasciandolo spento... per carita"
le metto al sicuro dentro un sacchetto
di tela scura!
No... ho deciso... le porto la sera
la luna è stanca... distratta
le portero "a ballare un valzer veloce
le faccio volare... volare... volare...
più in alto
e spero che nessun piede maldestro
ferisca le scarpe... rosso vermiglio.
Composta giovedì 10 aprile 2008
Vota la poesia: Commenta