Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Salvatore Orefice

Nato martedì 16 febbraio 1960 a Sessa Aurunca (Ce)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Salvatore Orefice

Solo un sogno

Vedo il mare  di colori
scintillare al tramonto
Vedo fiumi zampillanti
scendere sinuosi e lenti
tra i declivi fino a valle

Vedo praterie fiorite
dove corro a piedi nudi
Vedo sorrisi di bimbi
affievolirsi nel buio
Vedo bianca e repentina
la nebbia innanzi alla porta
posciugarmi del respiro  
Un barlume di speranza
ma la mia voce si smorza
Vedo vicino i tuoi occhi
fari accesi su di me  

Mi sveglio dal brutto sogno
che sia bello o che sia brutto
preferisco risvegliarmi
conil tuo tenero sguardo
inabissato nel mio.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Orefice

    Ancestrali ricordi

    Lentamente saliva
    lungo l'irto sentiero
    un mancato destriero
    tra la terra a sudar

    Sulla groppa la sporta
    nonno con la ronca
    la nonna con la conca
    tra quei colli a zappar

    Io ancora ragazzino
    procedevo d'avanti
    tempo di giorni pianti
    tra i lupini a giocar

    Il somaro restava
    con la corda legato
    in quel tempo passato
    tra le ombre aspettar

    La sera ritornava
    col suo grave fardello
    il mio amico e fratello
    tra le stelle a sostar.
    Vota la poesia: Commenta