Scritta da: Rosa Di Lernia

Desiderio di te

Ho fame d'amore, ho sete di gioia
ho desiderio di felicità
mi basta guardare nei tuoi occhi
e trovo tutto lì
sono sazia d'amore, dissetata di gioia
si placa il mio desiderio della felicità
mentre mi perdo nei tuoi occhi
nella tua anima trovo il rifugio sicuro
che colma il mio cuore di emozioni
da vivere con te.
Rosa Di Lernia
Composta martedì 5 agosto 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosa Di Lernia

    Mi manchi

    Mi manchi non è solo una semplice
    espressione
    Riflette un sentimento
    La nostalgia di te
    È la mancanza di ciò che serve per
    sentirmi completa
    Mi manchi l'ho detto o scritto
    tante volte
    Alla mancanza non ci si abitua mai
    Si attenua ma resta lì nell'angolo
    Pronta a riaffacciarsi quando meno me lo aspetti
    È in agguato e mi stringe il cuore a saperla lì
    Mi manchi e tutto ciò che provo è racchiuso lì
    Un pronome ed un verbo
    No è un'emozione che nasce dalla tua mancanza
    La mancanza intanto resta lì non si può curare
    È cronica la tua mancanza.
    Rosa Di Lernia
    Composta venerdì 30 ottobre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosa Di Lernia

      Reagire agli eventi della vita

      Ti sentirai finita senza più nulla da conquistare
      ascolterai parole che ti feriranno come lame
      ti mancherà la forza di reagire
      non avrai più niente da dire
      ormai più niente da fare.
      Il tuo cuore si fermerà, quasi timoroso a battere
      senza più motivo per farlo.
      Nella vita non si è mai sicuri se l'altro c'è o finga di esserci
      comprenderai che nonostante tutto sarà la tua voglia di
      sognare che ti aiuterà
      reagire ti farà curare le ferite dimenticare i calci in faccia.
      Guarda oltre per riprendere la tua vita il tuo sguardo
      resta sempre quella che sei.
      Ti fermeranno e le spinte faranno male
      ma nella vita non sono gli altri a decidere per te
      non farti travolgere da bugie vestite di verità
      ma col cuore dell'inganno.
      La vita ti ha insegnato ad essere più forte
      a camminare da sola
      a guardare oltre l'apparenza per non ascoltare parole che
      sembrano sirene che vogliono adularti per fermare il tuo cammino.
      Ci saranno giorni pieni dei tuoi silenzi che nessuno ascolterà
      avrai il cuore appeso ad un filo e starai lì in attesa
      a difenderti da tutto e da tutti.
      In questa vita vince solo chi sa essere migliore a non cedere alle negatività
      chi alla fine non cederà alle lusinghe delle maschere ma impara ad amarsi.
      Non lasciarti andare e vedrai che in questa vita alla fine la tua battaglia vincerai soltanto credendo in te
      troverai lo sguardo che ti sta aspettando ed in cui ti perderai
      sarà il tuo rifugio dove tutto dimenticherai per vivere.
      Rosa Di Lernia
      Composta venerdì 28 agosto 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Rosa Di Lernia
        L'intimità vera non è quella dei corpi
        ma quella dell'anima
        l'anima non si spoglia davanti a tutti
        lei ama molto la riservatezza
        lei è pudica
        le anime si scelgono e si danno con
        pura spontaneità
        sì ma solo all'anima in cui si riconoscono
        avere questa intimità così pura con chi ami
        è ciò che rende il rapporto sublime
        fatto di sintonia
        del vivesi per completarsi.
        Rosa Di Lernia
        Composta nel 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di