Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Rosa Di Fraia

Nato giovedì 24 agosto 1972 a Pozzuoli (Napoli) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Egyzia72

Il mio posto segreto

Ogni giorno vengo qui
è il mio posto segreto
dove anche la sera è consigliera
qui mi ritrovo mi racconto
e mi raccolgo per stare
un po in pace con me stessa
per capirmi e scoprimi
spesso sono le domande che mi fanno spazio
non sempre le risposte mi danno coraggio
ma vengo qui perché riesco
a toccare il cielo con un dito
per sentirmi più viva e libera
per assaporare qualcosa che mi manca e che non ho più.
Riesco ad ascoltare persino il vento
che riesce a cancellare queste rughe del tempo
provo una sensazione bellissima
quella vitalità che non ricordo più
sono rimasta troppo indietro con il tempo
dove avevo dei bisogni
e sperare in un sogno.
Vengo qui
perché ogni mio pensiero non sia perduto
perché ogni mia parola
non sia frammentaria
perché chi mi ascolta
è solo sempre il cuore.
Composta mercoledì 23 novembre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Egyzia72

    Il peso della verità

    I silenzi pesano
    le parole pesano
    li senti sulla pelle
    e non vanno più via.
    Ho il dolore negli occhi
    una spina nel cuore
    son passate molte ore
    non passa
    il tempo passa
    il dolore no.
    È una tristezza lacerante
    che ti soffoca lentamente
    e la testa che ti scoppia
    sono inerme
    sono a pezzi
    sono assente
    sono vuota
    non c'è presente
    sono al di là di tutto
    sono altrove
    voglio andare via
    lasciatemi in pace.
    Composta giovedì 15 settembre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Egyzia72
      Sono lontano da casa
      ho lasciato la famiglia
      gli amori e gli amici
      sono in un posto sconosciuto
      che non mi appartiene
      diverso da dove provengo
      troppo sterile
      troppo freddo
      agli occhi di un sognatore.
      Ci vuole coraggio
      ad avere un cuore tanto grande
      per vivere giorni come i miei
      in una terra così
      spesso mi assale la disperazione
      temo di non farcela
      a fare spazio a cose nuove
      affrontare situazioni troppo grandi per me.
      Non sono un eroe
      ma quando parti
      e lasci tutto non sai
      cosa ti aspetta
      non sai se ritorni a casa
      ma intanto sono qui
      è il mio unico obiettivo
      e il mio sacrificio
      lo dedico a mio figlio.
      Composta mercoledì 7 settembre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Egyzia72
        È successo ancora
        la natura ha colpito ancora
        con la sua furia devastante
        ha ridotto a brandelli
        vite di tanta povera gente
        non c'è più nulla
        non è rimasto alcun che
        solo polvere e cumuli di detriti.
        Sono testimone oggi
        di quello che fu
        anni or sono
        ogni volta rivivo la stessa paura
        ogni volta è sempre la prima volta
        ma sono qui...
        La notte è silenziosa
        nessuno ha sentito
        nessuno ha visto
        un boato il crollo è la fine
        addio a tutti non ci sarò più
        non ci saranno più
        tanti piccoli sogni spezzati
        tanti progetti impolverati
        e poi la disperazione.
        Una mano tesa
        una coperta come per cercare conforto
        ma questi occhi non vedranno più
        la vecchia Amatrice
        come Arquata o Accumoli
        i miei occhi sono ciechi
        sono colpiti a morte
        in fondo siamo già tutti morti.
        Composta mercoledì 24 agosto 2016
        Vota la poesia: Commenta