Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Rodolfo Paoli

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Rodolfo Paoli

Canti del caos

Muovimi verso l'ignoto
trascinami
ignobile tragico destino
deturpa,
aliena
la mia mente
fa che non trovi mai più pace
eterno oscuro dio della notte e del giorno

libertà

al di là del fossato
imbrigliato a te
resteremo legati uno all'altro
per sempre
dagli stessi tragici ricordi

limiti invalicabili

ho imparato tante cose
non ancora a soffrire,
vivere meglio
cosa vuol dire:
razzolare nel mio particolare
o aspirare ad ammirare tutto l'intorno
quanta immensa e inutile varietà
perso io, perso tutto.
a trovarne come me
che vedono la cruda verità della realtà
facendo finta di non conoscerla già.
Vota la poesia: Commenta