Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Senza peccato

Senza peccato
Non trovo aiuti, consigli,
in mille specchi di spiriti.

Le mie parole non trovano certezze,
in fonti di saggezza.

Domande,
domande senza risposte.

Non conosco il peccato d'amore,
non capisco come potrei peccare
donando la mia anima,
i miei pensieri, la mia carne.

In una gioia scoperta,
nel parto di un'emozione,
nella fiamma di un sentimento,
in un desiderio della tua luce.

Non capisco...

Peccato?

Cercami Peccato, spiegami,
fammi comprendere
come l'amore possa esserlo.

L'anima, la gioia, l'amore,
se le fiamme eterne le bruceranno,
saranno cenere senza peccato.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Sono solo

    Parte di te
    Parte di te.
    Ricciolo della tua onda,
    lacrima di gioia sul tuo viso,
    polvere di stelle
    in te clessidra.

    Ascolto il vento
    ed io sono una nota
    in te concerto.

    Mi guardo
    e mi scopro stelo
    di te fiore,
    muovo i miei passi,
    e scopro la tua luce
    negli angoli bui.

    Ma tu possiedi
    la mia notte,
    il mio giorno,
    il mio spazio di vita,
    il mio passato,
    il mio futuro.

    Corde smorzate
    di parole mute,
    desiderose di infrangere il silenzio
    e gridare una sola parola:
    il tuo nome.

    Mentre leggo queste parole,
    vedo in me solo una penna,
    mentre tu sei
    una poesia d'amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Agrodolce

      Agrodolce
      Il mondo perfetto,
      ideale: i ricordi.

      Voglio vivere solo di piaceri,
      il lampo di un bacio,
      il fruscio di una carezza,
      il temporale di una passione.

      Ricordi di bimbo,
      gli attimi di fantasia,
      in sfide con il sole
      nell'inventare ombre cinesi,
      le urla nella notte
      per spaventare i fantasmi.

      In me bimbo,
      in me uomo,
      in me futura anima,
      il desiderio di un mondo
      senza ombre.

      Voglio trasformare
      la realtà in ricordo,
      un ricordo eterno.
      Giochi, fantasie e realtà,
      in un perfetto mondo dei ricordi.

      Voglio vivere il presente
      al suono delle campane,
      per vestirlo a festa
      e portarlo nel mio
      mondo perfetto.

      Ricordi di baci,
      ricordi d'amore,
      ricordi...
      che brilleranno per
      l'eternità.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Semplicità

        Migliaia di steli verdi
        nati di fresco,
        ombre accavallate di foglie
        lucenti e riposate,
        sono oggi le nostre compagne.

        Su questa tela dipinta dal tempo,
        nasce, vive, ci circonda,
        un'emozione che mai
        nessun colore fisserà.

        Delicati baci sulle mie mani
        sono il loro seme,
        il tuo sorriso nel mio
        il cibo che lo fa vivere,
        con il tuo spirito la vita.

        La tua semplicità d'amare
        uno stelo d'erba,
        l'ombra di una fresca foglia,
        la compagnia muta di una pecora
        nel suo brucare,
        trasformano questa terra in un cielo.

        In questo cielo,
        non posso dirti ti amo
        ti direi solo una parte
        di ciò che provo.

        Sento, provo, dico:
        vivo per te...
        Vota la poesia: Commenta