Poesie di Roberta Parisi

..., nato venerdì 1 agosto 1986 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: R. Parisi
Vorrei non aver dimenticato
O forse solo non ricordare più
Quanto era facile
Quanto era bello
Sentirsi parte di un sogno

Sapere che il mondo in fondo non può farti male
Che a volte le cose accadono
Mostrano qualcosa di magico,
qualcosa di speciale
qualcosa di grande

Ricordarlo non è mai lo stesso
Dura sempre troppo poco
A volte poi c'è altro che ti prende la mano
Un altro che vorresti fermare
A cui vorresti dire tante cose

Non ne hai mai il coraggio
Hai troppa paura
Di fare dire pensare qualcosa di sbagliato
E forse già lo ami.
Roberta Parisi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: R. Parisi
    Bisogno disperato e sconsiderato di parole non dette,
    di sussuri passati
    o forse solo di pensieri attesi
    Attese che non prendono mai forma
    Silenzi che diventano rimpianti

    Vorrei dire parole che ho scordato
    Vorrei poter ricordare
    come si fa a non aver più paura,
    a sentirsi in cima al mondo anche solo per un attimo
    e a pensare che andrà tutto bene

    Bisogno disperato di certezze
    di presenze
    di carezze
    Di sogni che diventano reali
    e di tanto tanto amore.
    Roberta Parisi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: R. Parisi

      Arsenico

      Arsenico avvelena adesso il mio cuore
      Che trema davanti a te.
      Ho sperato che tu tornassi
      che un lampo ti riconducesse a me

      ma oggi cessi d'essere ciò che eri
      oggi, anche se sola non sento
      il richiamo del tuo disamore
      che mi avviluppava
      mi avviliva come Ulisse innanzi alle sirene.

      Così ti saluto, da lontano
      non saprai che il mio cuore avvelenato
      non t'appartiene più
      non sapevi quando esso era tuo ed è buffo
      che tu non conosca il distacco.

      Eppure ho chiesto al cielo di te
      mille albe, mille tramonti
      ho atteso il tuo sguardo e tu non c'eri
      oggi il mio cuore, che era già tuo, troppo a lungo
      oggi è nuovamente mio, ne dispongo.

      A mio piacimento sceglierò i ricordi
      terrò quelli belli, quelli che avevo scordato
      quelli di cui mi vergogno.
      Terrò te nel mio cuore, come un ospite sgradito
      che lo avvelena indispensabilmente
      terrò lì una me ormai perduta
      insieme a te, per sempre.
      Roberta Parisi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: R. Parisi

        Tesoro

        Tesoro,
        questa notte
        buia, triste
        solitaria
        Tesoro

        dove sei
        stato
        questa
        e altre notti?

        Ti aspettavo,
        seduta dietro una stella

        Ti cercavo, rinchiusa quasi in cella
        Tesoro
        questo tempo
        ci separa

        non mi consola
        sapere
        che ci sei

        Tesoro
        questa notte
        è troppo buia
        non ti vedo
        non ti sento
        ma ti parlo
        perché
        - forse-
        l'eco delle mie parole
        ecco
        solo questo
        -forse-
        può raggiungerti

        Amore
        cercato
        fra le pagine
        di libri
        altrui
        di vite
        altrui
        memoria
        mia o d'altri,
        solo ricordo

        Amore
        perso
        -forse-
        mai conosciuto

        Amore
        distratto
        cosa fai?
        Cosa pensi?
        Dove sei?

        Questa notte
        ci divide
        ma
        quante notti
        ancora
        tra noi?

        Quante notti
        ci sarai?

        Amore:
        Tesoro
        cercato
        non trovato

        ogni notte
        finisce
        ogni notte
        ha un'alba
        che le fa compagnia

        Lì:
        ti aspetterò
        seduta
        immobile
        guardando
        addormentarsi
        anche l'ultima stella

        Amore
        sono qui
        ascolta
        l'eco
        delle mie parole

        Vieni

        Perché
        senza
        senso
        è
        questa vita
        senza te.
        Roberta Parisi
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di