Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Pietro Baratta

Amministrativo, nato (Italia)

Scritta da: Pietro Baratta

Il sogno incantato

Un pensiero soave sotto un cielo stellato
riporta alla mente ciò che bello era stato;
ti stringeva l'amore, ti affiancavo ai pensieri,
ti regalava il suo cuore... e già mi volevi.
Ho messo le ali... il sogno è avverato,
a questo bel mondo sono approdato;
son contento per te, felice per voi
che mi avete cercato, tanto inseguito,
e ora vi abbraccio in un amore infinito.
Non dovrà mai finire questa bella poesia,
ti ringrazio di cuore per la tua fantasia;
per quel mondo fatato che tu hai creato,
e tutto l'amore che mi hai regalato.
Parole ne avrei... non ancora è mio tempo,
che tu mi capisca, questo lo sento;
posso solo donarti un sorriso distratto,
e far sì che il tuo sogno... resti incantato.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pietro Baratta

    Cara mà

    Un mare immenso di parole nascondeva dei pensieri
    che si univano con i miei a tracciar sentieri;
    un cielo pieno di consigli si perdevano in me stesso
    regalando a questo seme ciò che sono adesso;
    volevo dirti cose che non mi hai fatto dire,
    cercavo di sapere com'è giusto vivere
    in un mondo di paure ove non dimora amore
    fatto solo per soffrire perché non batte il sole;
    quante volte mi hai sgridato e quanto ho pianto mà
    per un sogno che cercavo che non era questo qua;
    se adesso ti capisco e perché il tempo mi ha cambiato,
    e se sono un po' diverso perché tanto mi hai aiutato,
    regalandomi l'immenso ed oltre ancora mà
    e son contento viverti per ciò che resterà;
    perché non può morire ciò che porto dentro
    è la gioia vera di chi mi ha amato tanto.
    Chiudo gli occhi e in un momento... mi sei ancora accanto,
    apro il cuore e come il vento... sei lontana e stanca.
    Grazie ancora... Mamma.
    Vota la poesia: Commenta