Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Reginella
Lasciamo i silenzi
ai passaggi delle stelle
e i battiti d'ali ai voli degli uccelli.
Lasciamo i sogni agli angeli
del mare.
Laggiù
ai confini del cielo.
Voglio ballare sulle onde del mattino
sorridere ai boccioli delle rose.
Lasciamo i rimpianti alle foglie
dell'autunno
e i dolori alle storie finite.
Voglio ascoltare
immobile e felice
i lenti luminosi movimenti dell'alba.
Composta mercoledì 7 maggio 2014
Vota la poesia: Commenta