Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Paola Gavazzi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Paola G.

Vieni

Vento che spolvera sole
spazzola pensieri
dai miei pazzi capelli
ubriachi di vino e more.
Vieni qui.
Mi sento ceramica da rompere
sotto luna calante
o lettera d'addio da stracciare
viola d'animo
perversa come fiammella d'occhio
leggera come il bianco.
Sto ancora raccogliendo i pezzi
e già tiri la corda delle tue parole bestie.
Mi piace stare qui
sospesa sull'alone dell'elettrica
lingua languida
a toccarti l'io
carne su carne
nel tulle dei mie giochi
di ventre e mani.
Posso poetare l'ora
con baci maestri
o sibilare sillabe roche
come tua serpe succinta.
Anime fuse, confuse
senza filtro, pure
nei secondi più rossi
vienimi nell'anima
scossa d'amore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Paola G.

    Nuovi giorni

    Son giorni di pioggerella
    gentile e argentata
    che bagna angeli caduti
    in campi
    dove il rosso dei suoi papaveri
    si confonde con le ferite del cuore
    e l'oro del grano svela il colore della vita.
    Maestoso il libeccio
    mi regala voci di altri paesi
    di risate ubriache
    e pianti su tetti notturni.
    Così ascolto il movimento
    dell'anima
    foglia caduca cangiante
    e il mio respiro
    si fonde e confonde
    con l'alba che ha il tuo volto
    giovane eterno
    E porta con sé i colori
    di un nuovo giorno
    di un nuovo amore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Paola G.

      Piovono ricordi

      Turchino è il mio volto dimentico
      riflesso dai nembi d'Irlanda
      È in arrivo il temporale
      poesia del cielo livido
      firmata dagli astri
      i principi a cento punte.
      Pioggia di ruggine
      ha un sapore primitivo
      che ricorda il nostro primo bacio
      tessuto tra lenzuola di lino francese
      pregne di fumo e palpito
      E una goccia di cera bruciava già nel mio intimo
      orba come una falena
      ero già pazza del tuo lucore.
      Vota la poesia: Commenta