Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
I miei resti sono piume mutate in code
e unghia in artigli
con spiragli di ragione entro conche di follia
narcisi avvizziti
mirto e cervo in sacrificio
altari come grandi sepolcri
occhi chiusi
e braccia a croce sul seno
ché la stanchezza è mia
in questa inconsistente esistenza
e come un rapace mi schianto
tra il primo fulmine e l'ultima nuvola
a grattare cielo e scrostarlo
e che i pezzi cadano in bolgia.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mariella Buscemi
    Non voglio un tocco di superficie,
    ma la sensazione profonda
    di aghi che trapanano
    fino allo scheletro
    fino a scalfirlo
    e che guardino la pelle come meta lontana,
    appena al di sotto d'un vestito qualsiasi.
    Voglio fasci e nervi stringermi allo spasmo
    e che il tuo midollo venga a farmi visita
    nella parte più umida della testa
    e cartilagini unirsi
    dal primo all'ultimo osso.

    Al centro dello sterno
    tra i polmoni,
    comprimimi.
    Vota la poesia: Commenta