Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
Come mi taglia questo cielo?
Cade a pezzi ad emularmi l'anima
si gonfia del turgore dei miei pianti
e le membra come fronde di salice
scendere in distillato di stanchezza
- stranezza -
e disperdere fogliame
in punta di radice di piede
ché la fuga è impossibile
e la terra mi fa groviglio e prigione
tra le caviglie deboli

Mi mangiano i vermi come aguzzini
a decretarmi morte in vita
e seppellimento senza feretro
ché il mio trapasso è qui in atto
in quest'agonia esistenziale
a me riservata

Traghetto senza muovermi
in uno Stige immobile ed asciutto.
Vota la poesia: Commenta