Poesie di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
Ora che sono fachiro inconcludente
sulle lastre fredde dell'anima dissolta
_ disciolta è la neve
che nera s'appresta a salire
dai cieli bassi
dai nervi come abissi
dai miei tremori come collassi.

Selenica la mia pelle
trasfigura
s'inserisce a goccia
tra i seni grandi
e le gole arse
e segna ellissi nel tempo futuro
che fa morsa e morde
rigira l'iperbole
a ciò che è stato.

Quanto era vanto essere bella.
Mariella Buscemi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mariella Buscemi
    Inorridisce tutt'attorno
    di ciò che rimane chiuso fuori
    sigillato dentro
    l'ottavo peccato
    di un settimo senso
    di gemiti affannosi in tre ottavi
    numerazioni lente
    parole prive d'alfabeto
    che l'atono è nella voce che implora
    di ciò che annovera nella sfilza dei ricordi
    marcia memoria mi sarai
    e io dimenticanza lieve
    nobile nel taciturno furore
    delle carni non ho più malattie

    È morto anche il silenzio.
    Mariella Buscemi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mariella Buscemi
      Io mi presento e non sono me stessa
      la mia mano amputata
      e il tuo arto fantasma rimasto a toccarmi
      ché mi è voglia tutto questo
      dalla mancanza al tuo perpetuo senso
      dell'assoluto che mi spurga dentro
      quando fuori non ci sei
      perché sei calco
      osso di traverso
      nervo e verbo
      e quando mi sono uccisa
      il tuo nome è diventato sacrificio.
      Mariella Buscemi
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di