Poesie di Marco Nuzzo

Nato martedì 25 aprile 1978 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Umorismo.

Scritta da: Marco Nuzzo

Marinaio

Eppure sognavo
d'esser marinaio
di cieli e di lune,
tra mari di sabbia
solcati sui venti
a pescarti le stelle...
e stavo a sentirle,
le barche e i tramonti
montati sul palco
di scene di pezza.
Ma per te il piacere
è causarmi ferite,
incidile al cuore,
ma immergile dentro,
nel miele profondo,
fa che la spina
mi faccia più male
nel lampo che punge
e il ricordo di te
non depenni il rancore
al termine di una lacrima,
stesa
e asciugata nel sole.
Marco Nuzzo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Nuzzo

    Magica

    Bagnarti le coste
    dove s'incrociano
    i tuoi seni,
    soffiarti
    la schiuma incantata
    che pura inali...
    e bolle e sapone tra noi,
    oratori senza parole;
    raccòntati negli occhi
    come libri di storia,
    rinchiusi
    dentro polverosi scaffali
    che poco t'identificano,
    guardarti,
    esplorarti,
    conoscerti adesso
    come non mai
    scoprirti ingenua,
    seducente,
    magica.
    Marco Nuzzo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Nuzzo

      Aquile senza cielo

      Fosse facile
      attraversare i venti
      per un'aquila senza cielo
      e ghermire quel sogno
      ancorato sul mondo,

      - salperei -

      dalle invidie di sguardi
      lanciati dai cori ululanti,
      impennandomi alle stelle
      saltando le stazioni
      e scavalcando l'infinito,

      - e sarei solo -

      tra gli aliti di calma
      carezzati dal crepuscolo
      che m'illumina la strada
      dissolvendo quelle voci
      nel fragore della notte.
      Marco Nuzzo
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di