Poesie di Lucia Quarta

Sarta, nato domenica 15 dicembre 1957 a Erchie prv brindisi (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Lucia Quarta

Il Tempo

Il tempo passa veloce
passa come un soffio di vento,
ero bambino non mi son reso conto.

l'età del gioco,
un'età spensierata,
il vento se le portata via.

Mi ritrovo grande
ogni ruga mi ricorda qualcosa,
in ogni capello, grigio c'è una storia.

Il tempo cambia molte cose,
ma non cancella mai niente
del nostro passato.
Lucia Quarta
Composta sabato 1 marzo 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lucia Quarta

    Un amore sincero

    Un amore sincero
    che esista per davvero.
    L'amore non è possedere
    l'amore e amare con tutto il cuore,
    l'amore è come quando ami un fiore
    se lo raccogli esso muore.

    Per me ci sei anche in silenzio,
    sei nel mio cuore non ne uscirai
    mi sei rimasto dentro.

    Il tuo amore non può essere come la neve,
    quando esce il sole, sparisce
    l'amore deve essere sincero,
    che duri per sempre, che sia vero.
    Lucia Quarta
    Composta mercoledì 22 gennaio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Lucia Quarta

      I benefici della palestra

      In palestra quando corri,
      si allena anche il cuore
      si libera la mente.

      Quando fai pesi rassodi i muscoli,
      con il tempo vedi il risultato,
      ma non andare in palestra per giocare,
      in palestra devi lavorare.

      Quanto sudore devi fare
      per essere veramente allenato,
      dopo anni e anni di allenamento
      vedrai che dopo sarai contento.

      Allora ti diranno
      che bel fisico che ai,
      sentendoti dire questo
      ti domanderai da solo,
      che il sudore è valso a questo.
      Lucia Quarta
      Composta venerdì 3 gennaio 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Lucia Quarta

        Inverno

        L'inverno è arrivato
        al mattino è già tutto congelato,
        con quell'aria gelida al mattino,
        si vede il fumo del camino.

        Arriva la notte scende la neve,
        dolce, dolce e lieve
        dipinge il paesaggio,
        tutti i tetti e le strade,
        gli alberi e le siepi.

        Ormai sembra una cartolina,
        di un paese che sta in collina
        di un inverno arrivato,
        ed è tutto ghiacciato.

        Se ci porta la pioggia
        se ci porta la tramontana,
        l'inverno si allontana.
        Lucia Quarta
        Composta giovedì 2 gennaio 2014
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Lucia Quarta

          La befana

          La befana viene a mezzanotte
          trova chiuse tutte le porte,
          dal camino bisogna andare,
          sperando che il camino non sia stretto
          oppure non potrà entrare.

          La befana è una nonnina
          che viaggia con la scopa vecchia di prima,
          i bambini questa sera, vogliono pregare alla befana
          di essere buoni tutta la settimana,
          ma non la settimana solamente, vogliono
          essere, bravi sempre.
          Lucia Quarta
          Composta giovedì 2 gennaio 2014
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di