Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Lucia Quarta

Sarta, nato domenica 15 dicembre 1957 a Erchie prv brindisi (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Lucia Quarta

Festa della mamma

In questa festa della mamma,
ti dico ti voglio bene.
Un bene immenso.

Per me mamma tu sei,
la stella.
Quella che in cielo brilla.
Di una luce incandescente.

Tu sei sempre nei miei pensieri,
di oggi e di ieri,
quando mi abbracciavi,
sentivo il tuo calore.
Guardandoti negli occhi,
ti brillava anche il cuore.
Composta domenica 4 maggio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lucia Quarta

    Casa mia

    Mi accorgo adesso
    quanto mi manca,
    quando passo di quella via,
    che un giorno è stata casa mia.

    Mi manca quando arriva la sera,
    quando suonavo il campanello,
    entrando esclamavo mah mamma.

    Ma da quando non c'è più nessuno,
    mi sento come se mi han chiuso
    il cuore.
    Quando veniva il mio papà ad aprire,
    lui ci metteva tanto, lo capivo dal tempo.

    Non vi dico quando pioveva
    li dicevo, dai mi sto bagnando!,
    quando apriva, la porta lui sorridendo,
    mi sembra di vederlo ancora
    con il suo bastone camminare.

    Una volta in quella via ci andavo spesso,
    c'era casa mia.
    Cosa adesso mi e rimasto,
    solo la loro mancanza.
    Una casa vuota,
    dove in quella via non c'è più casa mia.
    Composta domenica 27 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Lucia Quarta

      Diario della vita

      Nel diario della nostra vita,
      ci scriviamo una pagina al giorno.
      Sembra di scrivere tutto a memoria,
      ogni giorno c'è una nuova storia,
      ogni giorno succede qualcosa.

      Così il diario cresce.
      Cresce la curiosità di scrivere una storia,
      più bella di ieri, meglio del giorno prima.
      Scrivendo troverai la storia della tua vita.

      La vita e un cambiamento di ogni giorno.
      Non importa avere mille cose da fare,
      l'importante farle.
      Certi giorni sembra che per qualcosa
      ci abbiano scelti.

      Alla fine resterà scritto, tutto nel nostro diario.
      Composta domenica 20 aprile 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Lucia Quarta

        L'ingenuità di un bambino

        Un bambino dona allegria
        dona simpatia.
        Con la sua ingenuità
        racconta tutto,
        che sia bello o brutto.

        Che sia vero, oppure no
        lui racconta con la sua lealtà
        non si accorge,
        che fa del male dicendo la verità.

        L'adulto che ogni tanto mente
        più duro e calcolatore.
        Quanto è bella quell'età,
        un'età trasparente.
        Con un abbraccio ti riempie il cuore,
        con un sorriso ti da tanto amore.
        Composta domenica 13 aprile 2014
        Vota la poesia: Commenta