Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luca Cordaro

Nato venerdì 18 febbraio 1983 a Trento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Luca Cordaro

Sei come sei

Sei tu per me
come la luce per l'albero,
come l'acqua per il pesce,
come l'aria che respiro...
sei per me indispensabile.
Al momento...
nuvole sono in cielo,
l'acqua scarseggia
e l'aria è rarefatta
però...
non ti mollo
mi adeguo a te
perché ti stimo,
perché ti rispetto...
soffro con te
vivo per te
non sarai mai sola
ti sono vicino anche se lontano
come posso...
vorrei aiutarti
ma non posso
vorrei abbracciarti

ma non posso
vorrei essere la con te
ma non posso
cosa allora posso?
Posso scriverti, comunicarti
ciò che sento, ciò che sei
cioè...
una persona gentile
con un gran cuore
con una gran forza
con un gran carattere
sei unica, rara e
speciale per me
non lo dimenticar mai
ti voglio bene
ti sarò sempre accanto
mia cara grande amica.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luca Cordaro

    Tenero confronto

    Guardo una stella, lucente,
    limpida, splendente...
    poi guardo te...
    guardo la luna, maestosa,
    romantica, quasi divina
    poi guardo te...
    guardo un fiore, profumato,
    candido, bello
    poi guardo te...
    guardo il sole, caldo, carico di vita,
    di speranza
    poi guardo te...
    guardo la vita, la felicità,
    il coraggio,
    poi guardo te...
    non c'è che dire...
    sono proprio stato fortunato ad incontrarti
    al confronto non c'è paragone
    sei meglio di tutto ciò
    sei la mia grande amica...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luca Cordaro

      Un raggio di sole

      Grazie per essere il mio raggio di sole
      mi illumini il cammino della vita
      mi rallegri quando sono triste
      mi rinfranchi quando sono deluso
      mi svegli quando mi cala il sonno
      mi fai diventare l'uomo più ricco del pianeta
      l'amicizia che mi hai dato è il dono più bello
      la tua sincerità la mia felicità
      la tua passione la mia carica
      il tuo spirito il mio vino
      il tuo pensiero la mia acqua
      le tue parole il mio sostegno
      le tue frecciatine il mio sorriso
      senza di te mi rimane un corpo,
      un corpo vuoto, un corpo inutile
      il mio cuore, il mio animo, sono tuoi
      puoi farne quello che vuoi ma,
      ricordati di non smettere mai
      di essere il mio raggio di sole
      in un mondo buio.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Luca Cordaro

        Che triste mondo

        Si arriva ad un punto
        in cui è difficile tornare indietro
        tu lotti
        ma vai contro corrente
        contro tutto
        contro un muro invisibile
        ti colpisce, ti stona
        non capisci
        continui a sbattere
        cerchi di sfondare la barriera
        fino a quando hai forza
        fino a quando ti dice il cuore
        ma la forza diminuisce
        il cuore non regge lo sforzo
        decidi di rinunciare
        ed è lì che...
        ed è lì che hai perso
        hai perso la voglia di continuare
        di sperare in un mondo migliore
        ti arrendi
        non puoi fare più nulla
        la verità è che sei stanco
        stanco di lottare
        stanco di sbattere contro un muro
        che non vuole cedere
        e allora cedi tu
        e li tutto finisce
        tutto si spegne
        è la fine...
        il mondo ti volta le spalle
        un mondo triste
        tu non capisci
        ci tenti, ma non capisci
        hai dato tutto te stesso
        ed il dolore è più forte
        devi solo accettare
        senza più combattere
        senza più credere
        di poter migliorare
        un mondo così...
        che triste mondo.
        Devi solo...
        girarti e continuare,
        proseguire per altre vie.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Luca Cordaro

          Ho la chiave del tuo cuore

          No, non smetterò mai di cercarti,
          dovessi andare in capo al mondo;
          sono io, sono io che ho la chiave,
          la chiave del tuo cuore...
          Ti cerco in lungo, ti cerco in largo,
          la speranza di trovarti non svanirà mai
          e quando finalmente i nostri sguardi si
          incroceranno, le nostre mani si sfioreranno
          i nostri cuori batteranno, allora,
          solo allora, potrò aprire il tuo cuore
          e liberare l'amore che tieni rinchiuso
          gelosamente, e finalmente amarti,
          amarti con l'amore che accumulo da anni
          in tua attesa...
          Ti sto aspettando, con le chiavi in mano,
          mostrati e
          rendimi la persona più felice a questo mondo,
          mostrati e
          ti regalerò momenti indimenticabili,
          mostrati e
          ti regalerò il sole, la luna e le stelle,
          mostrati e
          ti renderò orgogliosa come non mai,
          mostrati e
          ti amerò per sempre.
          Ma non farmi soffrire, mai...
          io farò lo stesso,
          ma non mancarmi di rispetto, mai...
          io farò lo stesso,
          ma non mentirmi, mai...
          io farò lo stesso...
          Ti sto aspettando, portami il tuo cuore,
          portami il tuo amore...
          Vota la poesia: Commenta