Poesie di Jacques Prévert

Poeta e sceneggiatore, nato domenica 4 febbraio 1900 a Neuilly-sur-Seine (Francia), morto lunedì 11 aprile 1977 a Omonville-la-Petite (Francia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Umorismo.

Demoni e meraviglie
Venti e maree
Lontano di già si è ritirato il mare
E tu
Come alga dolcemente accarezzata dal vento
Nella sabbia del tuo letto ti agiti sognando
Demoni e meraviglie
Venti e maree
Lontano di già si è ritirato il mare
Ma nei tuoi occhi socchiusi
Due piccole onde son rimaste
Demoni e meraviglie
Venti e maree
Due piccole onde per annegarmi.
Jacques Prévert
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ale2191 Cesura
    Pericoloso e tenero
    il volto dell'amore
    m'è apparso la sera
    d'un lunghissimo giorno
    Forse era un arciere
    con l'arco
    o un musicante
    con l'arpa
    Non so più
    Non so niente
    La sola cosa che so
    è che mi ha ferita
    forse con una freccia
    forse con una canzone
    La sola cosa che so
    è che mi ha ferita
    ferita al cuore
    ferita per la vita
    E brucia come brucia
    la ferita dell'amore.
    Jacques Prévert
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di