Scritta da: Ivana

Al mio papà

Caro papà sono la tua piccolina.
Forse tu non ti ricordi più quando mi insegnavi la tabellina
e quanto ti arrabbiavi quando mi insegnavi la divisione mentre io volevo solo guardare la televisione!
Adesso la tua memoria non è quasi mai presente perché il tuo pensiero vola lontano, lontano, quando a 18 anni ti hanno dato un fucile in mano e hai fatto 6 anni di guerra a tempo pieno mentre le bombe ti passavano sempre più vicino.
Quando poi mi sono sposata e all'altare mi hai accompagnato, eri tu quello più emozionato.
Caro papà ormai tanti, tanti anni sono passati e tu del presente non ricordi quasi più niente,
ma adesso sono io che ricordo ogni mattina di essere sempre e ancora la tua piccolina.
Ivana Viola
Composta domenica 2 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ivana

    Mamma

    Quando sono nata io con l'aiuto del buon Dio, la mia mamma con amore infinito ha sentito il mio primo vagito.
    Era bella la mia mamma tutta bionda e ricciolina, sembrava ancora una bambina.
    Quante ninna nanna mi ha cantato, poi il primo dentino è stata la felicità di mamma e papà e quante volte mi ha lavato il vestitino sporco di cioccolata da lei regalata.
    Ora i ricciolini biondi della mia mamma sono diventati bianchi ma il suo amore è ancora tanto grande e adesso che sono mamma anch'io e canto alla mia bambina la mia ninna nanna le dico: "Ricordati sempre della tua mamma".
    Ivana Viola
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ivana

      Non piangere più

      Non piangere più, già troppe lacrime hai versato e queste lacrime sono cadute in un prato dove un fiore è sbocciato...
      Non piangere più, la vita è bella e va presa anche con un poco di ironia perché è tanto breve e scappa subito via...
      Non piangere più e guarda il blu del cielo, del mare, del fiordaliso e allora asciuga le lacrime dal tuo bel viso...
      Non piangere più tanto il tuo dolore è solo nel tuo cuore e nessuno ti può aiutare, ma non ti devi scoraggiare, un altro uomo troverai da poter ancora amare.
      Ivana Viola
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ivana

        Cos'è la felicità?

        La felicità è svegliarsi al mattino e ringraziare Gesù che ci ha regalato un giorno in più.
        Felicità è poter vedere il sole che è quello che riscalda il nostro cuore.
        Felicità è poter sentire il canto del mare.
        Felicità è poter vedere tuo figlio correre e giocare.
        Felicità è avere qualcuno da poter amare.
        Felicità è farsi abbracciare.
        Felicità è avere un gatto e un cane da accarezzare
        Se hai tutto questo hai trovato la felicità.
        Ivana Viola
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Ivana

          I Fiori...

          Cosa c'è di più bello di un campo pieno di fiori, il loro profumo e i loro colori.
          Tutti una volta nella vita hanno ricevuto un fiore, per cortesia, per amore o per un dolore. Quante sensazioni ti può dare un fiore? Quando qualcuno ti regala un fiore, te lo regala sempre con tanto amore e quando lo guardi pensi alla persona con tutto il tuo cuore. Alcuni fiori hanno il colore del cielo e del mare ma hanno anche il colore del sole, ci sono grandi e profumati ma anche piccoli e delicati.
          Quanta gioia si ha nel comprare un fiore, ti mette allegria e ti fa sognare un mondo bello e dove nessuno li potrà mai calpestare. Quanto sono importanti nella mia vita i fiori mi fanno passare tutte le tristezze e tutti i dolori, mi rinfrancano il cuore ed io li curo con tanto tanto amore...
          Ivana Viola
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di