Poesie di Giorgio Musarella

Nato mercoledì 19 maggio 1965 a Reggio Calabria (Italia)

Scritta da: Giorgio SantyManero

Il Menestrello dell'Amore

Un cuore grande
pieno di parole
e uno sguardo dolce
a guidarti nelle note.
Poi da lassù
a importi
un giuramento per lei
e da allora sei stato tu.
Il tuo re ti ha segnato
e quando è andato
il menestrello dell'amore
sei diventato.
Con le tue poesie
con le tue canzoni
novello re ormai
di Napoli disponi.
Giorgio Musarella
Composta domenica 28 giugno 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giorgio SantyManero

    Il piedistallo

    Sul piedistallo prezioso
    non sta una modella
    che nella perfezione
    è considerata bella,
    ma una donna amata.
    Essere amata
    ti rende speciale
    perché sei la vita
    di chi per te sospira.
    Anche da solo
    gli fai sempre compagnia
    e solo al tuo pensiero
    lo riempi di gioia.
    Una donna amata
    è un'esplosione di colori
    è la luce nei suoi occhi
    è una sinfonia dell'amore.
    Solo pieni di ebbrezza
    si può vedere
    la vera bellezza.
    Giorgio Musarella
    Composta giovedì 18 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giorgio SantyManero

      I Viandanti

      Vivere con passione
      a volte non basta
      per una splendida visione.
      I sentimenti sono strani
      ti portano verso lidi lontani
      a soffrire per cuori profani.
      Senza essere attori e attrici
      noi stessi diventiamo
      la sofferenza di cuori amici.
      L'amore è cieco e sordo
      e non ci porta mai
      dove siamo amati.
      Ci spinge lontano
      da soli sperduti
      a cercare un sogno invano.
      Giorgio Musarella
      Composta martedì 16 giugno 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Giorgio SantyManero

        La Cometa

        Luce splendente
        a vederti ballare
        accechi la mente.
        I tuoi gesti
        il tuo sorriso
        la tua chioma regale
        lasciano senza fiato
        anche il più gioviale.
        Sei la più bella Cometa
        che sta per andare
        e la tua bellezza
        ci farà sempre sognare.
        Il tempo non potrà cancellare
        il ricordo della tua simpatia.
        Sarai sempre nei pensieri
        di chi ha potuto
        bagnarsi della tua scia.
        Giorgio Musarella
        Composta venerdì 12 giugno 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di