Poesie di Giorgio De Luca

Nato giovedì 27 luglio 1950 a Chieti (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giorgio De Luca

S'ode soave canto

La voce d'un piano accompagna
la sua musica e, come l'usignolo,
canta la melodia più bella.

Tra echi di campane s'alza lieto
il mattino in armonioso suono
e bianca veste.

Il vento l'aria profuma in sì dolce colle
di tigli ornato allor ch'ella di minuti fiori
corona i capelli.

S'ode soave canto...

Amor apre il cuore alla serenata
mentr'ella è di sol vestita.

Cantano i flauti sogni di bambina,
danzano i fiumi nelle pareti dell'anima.

Come le note di un valzer
ondeggiano i cuori
nell'immenso mare...
Giorgio De Luca
Composta venerdì 9 dicembre 2005
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giorgio De Luca

    È sempre notte (nei loro cuori) Terremoto de l'Aquila 6 Aprile 2009 - 6 Aprile 2011

    C'era silenzio quando l'ombra
    sparse il velo sui loro occhi.

    L'orologio è fermo a quell'ora...

    Per ricordare.

    È sempre notte nei loro cuori,
    non c'è suono, né voce.

    Quel rumore resta vivo,
    non va via,
    riecheggia nella mente
    più forte di un tuono.

    Vorrebbero sradicarlo, ma batte
    come un batacchio di campana
    che annuncia l'inizio della messa.

    Aspettano che si accenda una luce.
    Giorgio De Luca
    Composta mercoledì 23 marzo 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giorgio De Luca

      Il principe

      Scende da una limousine nera,
      indossa un elegante abito,
      guanti bianchi e un bastone dorato.

      Sorride divertito alla vita.

      Compra isole di paradiso,
      yacht, ville, aerei.

      Sultani, re e sceicchi
      i suoi amici.

      Whisky e polvere bianca
      per un cocktail di donne
      colorate...

      Danza del ventre,
      lap dance,
      musica a go go
      nelle damascate stanze.

      L'ombra cade sugli occhi
      annebbiati dal fumo.

      È l'alba di un nuovo giorno,
      del vecchio giorno...
      Giorgio De Luca
      Composta venerdì 11 marzo 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di