Poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

La città della speranza

C'è una città nella città
dove i bimbi lottano per dover giocare

No... non è la lotta per il gioco
da doversi accaparrare
lottano contro un'ingiustizia che non possono capire
e noi grandi... ai loro perché
non troviamo spiegazione

Tra Cuore e Mente
raccoglie sentimenti ed emozioni
che potrai fare tue
immaginare vivere sentire ed apprezzare

oppure regalare.

La cosa che ha più importanza
è che acquistando questo libro
farai entrar più luce in ogni stanza
e aiutando la ricerca
tanti bimbi
potranno guardar da fuori

La città della speranza.
Franco Mastroianni
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Voglio sentire il vento

    Oggi mi siedo... sto fermo
    non guardo l'orologio
    non guardo il tempo

    Oggi voglio sentire il vento

    Il vento mi prende mi gira
    mi accarezza
    stupendo quando entra in me
    e mi trasforma in brezza

    Il vento mi parla con le foglie
    con l'erba
    con i profumi della fioritura
    e con magico movimento
    fa danzare la pianura

    A volte mi fa un po paura
    chiudo la finestra
    ma lui entra dalla fessura

    È vero a volte il vento fa paura
    quando solleva il mare
    o le case va a scoperchiare
    quando spezza gli alberi
    e i poveri volatili non possono volare

    Ma io resto qui ad ascoltare il vento
    e sai perché?

    Perché lui tante volte... mi parla di te.
    Franco Mastroianni
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      Un caro buon natale

      Abeti finti parlano
      e si muovono al passaggio
      babbi natale elettrici
      ti dedicano un saggio
      più che natale mi sembra un viaggio

      Il canto di sirene ammaliatrici
      sorrisi ricamati dalle cucitrici
      fili lucenti fuoriescono da scatole di latta
      lunghe le barbe intermittenti bianco ovatta

      Le corse per non arrivare tardi
      la gente nei negozi
      il vuoto negli sguardi

      Angosce dentro ai suoni di infreddoliti zampognari
      unica cosa vera... la gioia di bambini ignari

      La gente ossessionata dal solito regalo
      che ogni anno si ripete
      le mani giunte verso il cielo
      per ricercare quiete

      Le luminarie accendono le strade del paese
      la piazza principale
      il vicolo la siepe
      le gare per il miglior presepe

      Natale con i tuoi e pasqua con chi vuoi
      è tanto che la sento questa storia
      per me fai come puoi

      C'è gente dolce... amara... forte come il pepe
      ma siamo tutti qui
      in questo gran presepe

      Chi nasce in una stalla
      chi segue la sua stella
      chi porta la sua croce
      chi canta perché ha voce

      Chi muore sul lavoro
      per colpa dell'orrendo uomo nero
      chi dice cose false
      chi piange per davvero

      E finiamola di dire
      che il vecchio uomo dalla barba bianca
      passa dal camino
      è un abominio
      come fanno i bimbi senza
      o quelli in condominio?

      Auguri... auguri soprattutto
      a chi lotta per non affogare
      un caro buon natale

      E che ci sia sempre amore... a dominar sul male.
      Franco Mastroianni
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Franco Mastroianni

        Portami con te

        Portami con te
        dentro ai tuoi sogni
        dove una cosa sola siamo noi
        e dove i pensieri miei son come i tuoi

        Portami con te
        teniamoci per mano
        giochiamo sulle nuvole
        scaldiamoci nel sole
        corriamo a piedi nudi nei giardini
        e guardiamo chi ci sta vicino
        con gli occhi dei bambini

        Tienimi con te
        dentro a questo sogno
        io di te ho bisogno

        E quando i nostri occhi si rincontreranno
        baciati dalle luci del mattino
        non mi lasciare solo

        Stammi vicino.
        Franco Mastroianni
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di