Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Non è uguale

Questa mattina non mi sono svegliato bene
anzi... potrei dire che non ho dormito
perso dentro uno strano sogno... impaurito

Mi alzo apro le finestre e un lacerante dolore in petto
mi dona il suo saluto... oggi nemmeno il sole si è svegliato

Rigiro per la camera da letto ma non mi lascia
questo forte dolore... non riconosco nemmeno il suo colore

Cerco allora di capire da dove può venire questo male
non è come le altre volte... non è uguale

Non mi resta che coricarmi ancora a letto... ma subito
m'accorgo che tu non sei a me di rimpetto

Di colpo la mia mente ritorna alla realtà
e mi ricorda cos'è questo dolore

Tu non ci sei piu
e a me continua a lacrimare il cuore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Bel vedere

    Nostalgiche e dolci figure si cibano dei miei pensieri
    il lento movimento ferma le immagini
    nel magico colore di questo bel vedere

    La pace trova spazi immensi mentre il cuore
    si posa sopra campi seminati d'emozione che rifioriscono
    ad ogni mio pensare a te

    Ed io mi lascio andare
    perso dentro i colori avvolto in questo mio tuo... nostro sentire

    Ti amo dolce donna... sei tu queste parole... sei tu il mio dire.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni
      In questo grande libro dove tutti siamo autori
      scriviamo giornalmente danzando con gli umori
      mostrando i nostri lati le nostre sensazioni... i nostri cuori

      in questo strano libro fatto di gente e vento
      le pagine scorrono in fretta come i giorni... come il tempo
      e quello che lasciamo scritto qui è un po' come una foto
      la vana sensazione di aver fermato quel momento.
      Composta mercoledì 25 gennaio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Franco Mastroianni

        Un immenso foglio bianco

        L'ultima pagina di questo libro
        si è chiusa in modo lieve
        forse aiutata
        dal dolce scender della neve

        che come copertina
        è scesa a ricoprir
        l'anno ormai... vecchio... stanco

        facendoci trovare pronto
        stamattina
        un nuovo immenso foglio bianco

        che tutti noi
        saremo pronti a ricoprir d'amore
        scrivendo le parole che ci detta il cuore

        felici di poterle indirizzare
        in ogni dove
        contenti di sapere
        che qualcuno nelle nostre righe
        ritrovi il suo colore
        e perché no!
        Alleviare qualche piccolo dolore

        il primo foglio bianco
        di questo nuovo libro
        mi trova con la gioia dentro al cuore

        siamo nel nuovo anno
        e siamo ancora qui

        a scrivere... d'amore.
        Vota la poesia: Commenta