Mi manchi

Mi manchi...
quando soffice e vellutata
mi avvinghia la notte.

Mi manchi...
tra la passione, il sentimento e...
L'euforia del momento.

Mi manchi...
tra i soffioni e gli aliti dei venti
che... tra echeggianti gole
E spumeggianti acque,
tracciano le linee del mattino.

Mi manchi e... sempre mi manchi
in ogni istante... in ogni momento...
in ogni attimo...
che mai riuscii a cogliere.

Mi sei mancata...
quando... ancora insieme...
credevamo d'essere felici.

Sempre mi mancherai...
finché tutto ormai sarà stravolto
nel mare tumultuoso degli eventi
che imploderà il tempo...
in un solo attimo di vita.

Mi manchi...
sempre mi mancherai...
ma mai... per l'eterno divenire...
cesserò di amarti!
Francesco Passeretti
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di