Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Francesco Andrea Maiello

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo e in Racconti.

L'amore del bello

Solo al pensier sei bella,
Musa divina,
proprio pertanto
son davver folle!
Se ti vedo mi confondo,
poi ti penso e sprofondo,
infin ti sogno, mi risvegli,
l'intera notte insonne
passo tra rime e versi
e così mi spasso
per vederti poesia.
Questo è il mio amor
sempre compresso
tra pensier sensuale
e coscienza morale,
è naturale e conflittuale
da quando ci fu
la colpa originale.
E così tra razionale
e spirituale della donna
mi rimane l'ideale.
Son certo, verrà giorno,
presago il cor mel dice,
che in vita rinsavirò,
non più insanirò
e alla luce del bello
per solita mania
sarà eterna follia.
Vota la poesia: Commenta

    Lo spettacolo del bello

    Musa mia fatale,
    vederti
    fu splendido abbaglio,
    conoscerti
    è stata vision del bello,
    pensarti
    è vera mania,
    amarti
    sarebbe pura follia,
    sognarti
    sarà solo utopia.
    Convien allor
    ammirarti,
    sei uno spettacolo
    da prima fila
    ma per ascoltarti
    è d'obbligo
    allacciar le cinture
    per volar con la melodia
    della tua voce
    che d'incanto
    dona l'oblio
    e finanche conduce
    alla sublime estasi
    della viva luce.
    Vota la poesia: Commenta

      Lo stalking d'amore

      È pieno esaurimento
      sarà innamoramento
      o, ahimè, è decadimento.
      Ma son versi pure in rima
      allora qui c'è lo zampino
      di una musa su un matusa
      con la mente ormai fusa
      e poeta sol per caso.
      È bella intesa spirituale
      senza nulla di carnale
      ma si sfora nel mentale
      e, col rischio della molestia
      come la corte di una bestia,
      però si entra nel legale
      e siamo in tema di penale
      per dover così decidere
      a chi spetta infin pagare,
      al poeta che infierisce
      o alla musa che subisce
      e talora s'infastidisce
      per non dir s'inviperisce,
      un cuore affranto dal dolore
      sempre più infranto dall'amore.
      Vota la poesia: Commenta

        La Poesia

        Dolce Musa,
        dal vivo, de visu e in voce,
        sei immagine inebriante,
        visione illuminante
        e melodia estasiante.
        Che spettacolo affascinante,
        sei scenario da paradiso!
        Mi rigenerasti l'anima
        e colpo presi
        ma contro ti tesi
        agguato immortale.
        Sublime amore,
        da sempre sognato
        e tanto agognato,
        il dì del sempre,
        già in dolce attesa,
        per sempre saremo
        e insieme vivremo
        da eterni amanti.
        Vota la poesia: Commenta