Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Francesca Ceschi Berrini

Studentessa, nato giovedì 27 luglio 1995 a padova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Scritta da: ~Celeste~

Un urlo muto

Un giorno invocai aiuto,
ma aiuto non mi volle.
Lo chiamai da sopra un colle,
anche s'era un urlo muto.

Il mio corpo inerte e molle
trascinai in un lungo viaggio,
quando poi del sole un raggio
illuminò il mio cuor folle.

Ah, una tal dose di coraggio
ci vuole a passare davanti
a persone dall'aria di santi
che ti osservano con oltraggio.

Sembravan trascorsi infiniti istanti
mentre scrutavo le loro facce,
ma d'aiuto non c'erano tracce
e a casa tornai a passi pesanti.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ~Celeste~

    Gioia

    Sentivo il bisogno di credere
    in un amore più grande.
    Un amore che accetta,
    che non giudica,
    che salva.

    In un soffio leggero,
    dalle labbra di un uomo,
    hai raggiunto il mio cuore,
    Dio.

    Guida nella sventura,
    amico nel dolore,
    sei sceso dal cielo
    e mi hai tenuto per mano.

    Voglio far della mia vita
    il tuo sorriso,
    perché dal saperti felice
    nasce la mia gioia.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: ~Celeste~

      Il potere dell'amore

      So che cadono le foglie.
      Lo so, ma non le vedo.
      Cambiano colore,
      come i miei capelli, bianchi.

      Alcuni ricordi, però, no.
      Non cadono,
      non cambiano.
      Restano appesi alla mia
      vecchia memoria.
      E io li vedo.

      Ricordo una volta
      in cui compresi l'amore.
      Era autunno, come ora.
      Caddi nel fango
      e mi sporcai.
      Una mano mi prese,
      mi fece alzare e mi lavò.
      Era mia madre.

      Scoprii, quel giorno,
      il potere dell'amore:
      ovunque entra, muta
      il difetto in meraviglia.
      Vota la poesia: Commenta