Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Franca Martin

Camminando sui raggi del sole

Rocce e sponde frenano il cammino dell'onda guidata dal vento.

Cascate rotolanti con gaio fragore... ascolto.

Cammino, si libera la mente.

Cammino nel verde, nel silenzio, su rocce: camminare diventa un piacere irrinunciabile.

La montagna mi regala spettacoli di bellezza, forza ed eleganza.

A volte la bellezza è evidente.

Altre volte si nasconde nel minuscolo, in tenui armonie o nella labilità di un momento.
La montagna è fatica e impegno.

Oggi raccolgo l'immensa bellezza delle sue sinfonie, camminando sui raggi del sole.
Composta lunedì 25 maggio 2015
Vota la poesia: Commenta