Scritta da: Marilù Rossi

Campana del mio villaggio

Campana del mio villaggio
dolente nell'imbrunire,
ogni rintocco tuo
dentro di me risuona.

Così lento è il tuo suonare,
triste come di vita,
che il tuo primo rintocco
già il secondo ricorda.

Per quanto tu sia vicina,
quando passo errabondo,
per me sei come un sogno,
mi suoni dentro lontana.

Ad ogni rintocco tuo,
vibrante nel cielo aperto,
è più remoto il passato,
più urgente la nostalgia.
Fernando Pessoa
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di