Poesie di Fanny Pala

Nato sabato 14 febbraio 1981 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: fa
Io che guardo da lontano chi da vicino è triste,
ora parlo a me stessa
ascoltando solo i battiti accesi del mio cuore
che hanno bisogno di scaldarsi come neve al sole.
Io che credo forse troppo poco in me stessa,
avrei bisogno di urarlo al mondo intero che,
dagli errori se ne esce sconfitti ma per fortuna
ancora convinti che, tutto ha bisogno di essere vissuto senza rimpianti.
Fanny Pala
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di