Scritta da: geggio

Lesione crociato anteriore

Sudato
appiccicato alla coperta del letto
spossato e stufo.
Una leggera brezza entra dalla finestra
mi accarezza rinfrescandomi
cambia il tempo
gli uccellini cinguettano impazziti
volando di qua e di là in cerca di un riparo.

In lontananza

rumori di macchine lavoratrici
aprono il sipario alla caduta di una leggera pioggia primaverile

compagna natura mi manchi
come vorrei uscire e stare con te.
Diego Banterle
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di