Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Daniela Cesta

Montagne

Io vado tra cime maestose
nel difficile cammino,
impraticabile ai cavalli, i
il mio desiderio alle volte è estremo,
ma quelli che come me,
vogliono ottenere per lo spirito,
quanto sei in alto o montagna,
selvaggia nell'azzurro cielo,
hai un potere imperscrutabile,
pendii infiniti,
con ogni fiore, ogni foglia,
ogni tua aurea,
sembra baciare l'universo
perché tu appartieni,
a quel cielo lontano.
Composta mercoledì 28 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta