Scritta da: Horion Enky

Farfalla senza ali

Piccola farfalla, son intirizzite le tue ali,
troppo pallido è il sole,
non le sa scaldare
ed esse sono troppo fragili per farti volare.
Ti aggrappi ai fili di luce,
per accrescere i tuoi sogni,
i quali hanno la consistenza delle gocce di rugiada
ma, anche se essi svaniscono
tu, con caparbietà, li continui ad alimentare.
Non sei bruco né crisalide
e il tuo bozzolo, l'avaro destino,
non ti ha permesso di completare
ma tu, nonostante tutto,
sei talmente bella, agli occhi di chi ti sa amare,
che le tue fragili ali, con carezze, sa scaldare
aiutandoti a volare.
Claudio Bizzi
Composta domenica 31 maggio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Horion Enky

    Profumo di cipria e rose

    Sento l'aria
    profuma di cipria e rose,
    il vento mi porta il tuo profumo.
    Guarda cosa vedi di me,
    un bambino innamorato
    che insegue un sogno,
    quello mio sei tu.
    Ascolta il mio cuore
    batte all'unisono con il tuo
    quando ti stringo forte a me,
    non lasciarmi andare,
    lasciati baciare
    e insieme continuiamo a sognare,
    vivendo il nostro amore.
    Claudio Bizzi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Horion Enky

      Ti ho cercata

      Ti ho cercata da sempre,
      nelle passeggiate in centro,
      negli occhi di ogni donna che incontravo,
      ma, in quelli, ho visto solo la mia solitudine.
      Ti ho cercata nei baci ricevuti da altre donne
      ma, di quelli, mi è rimasto
      solo l'amaro sulle labbra,
      che non si lavava via.
      Ti ho cercata in chi mi diceva d'amarmi,
      ma il mio cuore soffriva d'amore,
      perché di sesso non puoi riempire il cuore,
      se manca l'amore.
      Solo quando non ti ho più cercata,
      tu sei arrivata a sconvolgere la mia vita,
      perché anche tu come me,
      volevi vivere il vero amore.
      Claudio Bizzi
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Horion Enky

        Non penso alla gelosia

        No, non penso alla gelosia,
        forse sono un folle, a crederti mia!
        Io ci credo che tu sei mia!
        Perché ti amo alla follia,
        dolce donna mia.
        Sai questo sentimento,
        è nato dentro di me piano piano,
        trovandomi senza accorgermi
        a dirti ti amo.
        La mia vita è nata per te,
        anche quando non sapevo chi tu fossi,
        ma già sapevo che tu c'eri.
        Donna, donna mia,
        come posso pensare che tu non sia mia?
        Quando insieme a te la mia vita,
        diventa poesia.
        No, non posso pensare che tu
        te ne possa andare via,
        lasciandomi credere che il nostro amore
        sia solo una follia.
        Claudio Bizzi
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Horion Enky

          Son calde le tue mani

          Son calde le tue mani
          e piene di sogni
          intrisi di magia.
          Disperdi polvere di stelle,
          nell'anima di chi vai ad amare.
          Un soffio caldo dalle tue labbra,
          arriva alle mie,
          di baci che son poesia,
          per questo cuore innamorato.
          Dolcemente, tra le mie mani
          ti tengo, piccolo fiore,
          mia Margherita.
          Non sarai il gioco,
          di strappare tutti i tuoi petali
          per sapere se sei o no il mio amore.
          Da quando ti ho incontrata,
          i nostri cuori
          si sono riempiti di candidi colori
          e di luce fatata.
          Forse su di me, con la tua polvere,
          hai fatto una magia.
          Ma di sicuro so
          che hai rubato l'anima mia.
          Claudio Bizzi
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di