Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cinzia Picciolo

Ogni giorno dono un pezzetto di me

Un lavoro particolare io svolgo, ogni giorno dono un pezzetto di me, dono un angolo del mio sorriso,
regalo un segmento di osso della mia schiena,
un po' di energia vitale, tanta della mia pazienza, io dono ogni giorno.
Tutti i giorni i miei doni sono porti col cuore,
direte voi! Ma cosa ne trai in cambio?
Ho! Tanto tanto, tante carezze, sorrisi, non angoli.
Grandi abbracci.
Mi cercano, mi chiamano per nome,
sanno quanto li amo, quanto amore gli ho donato
e quanto ne donerò ancora.
Solo il mio corpo ne paga le conseguenze
ma il mio spirito ne esce colmo di tenerezza ed amore per il prossimo.
Vi chiederete... ma che lavoro svolge questa qua?

Sono un o. S. s.
Operatore socio sanitario
lavoro in una casa di riposo per anziani
i miei nonni.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cinzia Picciolo

    Grande dono

    Un grande vuoto nella mia vita,
    sapere che non potro mai...
    non avro la gioia di un piccolo dolce sguardo
    posato su di me, di una manina che mi cerchi,
    due gambette paffute che mi corrano incontro.
    Un amore grande mi manca...
    grande e forte, più forte ed unico di qualsiasi
    cosa, un amore che vada incontro alla vita,
    un amore che anelo ogni attimo, ogni istante,
    che la vita vi vorrà donare...
    l'unico dono che desidero? Un bambino...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cinzia Picciolo

      Futuro

      Angoscia,
      vedere oggi cosa succede nel mondo,
      capire che tutto non ha morale,
      e che il motore delle azioni non è più l'amore,
      Amore per il prossimo
      comprensione, fiducia.
      Ho vissuto la mia infanzia in un piccolo paesello
      vivendo davvero la vita, i valori il piacere, di stare attorno al camino, il rispetto, l'aiutarsi a vicenda.
      Ora cammino tra la gente è vedo l'indifferenza...
      e i miei occhi si riempiono di lacrime, pensando
      al domani... il domani, come sarà...
      mi rimane la speranza,
      speranza che qualcosa cambi,
      che i bamini, aprano gli occhi,
      si ripongo la mia speranza in loro... Aiutateci.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Cinzia Picciolo

        Parole

        Tante... troppe... un fiume, un oceano immenso.
        A volte sincere, a volte spinose, tristi, sottili,
        lacerano, arrivando, là dove c'e un punto più debole.
        Parole che nascondono sentimenti, paure, cattiveria, invidia...
        Parole dolci, accarezzano il cuore
        sciolgono, come il sole
        la neve.
        Che potere hanno, che forza!
        Non avrò mai paura delle parole...
        ma ne avrò della gente che le pronuncia.
        Vota la poesia: Commenta