Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Cullerò l'anima

Mi sono svegliata
con te nel cuore.
Il cielo ancora scuro
appena velato
annunciava un'alba
tarda ad arrivare.
Solo pochi istanti.
Ecco alzarsi
una nuvola rosa
che s'infila veloce
in una virgola di cielo.
Il vento alza le onde.
Un piccolo airone
spicca il volo
ed annuncia
un nuovo giorno.
Una finestra vicina
spande un profumo
di caffè.
Sapore di risveglio
d'inizio lavoro
di nuovo giorno.
Quanta tenerezza
negli abbracci
di chi va via
e non vorrebbe.
Quanto calore
nelle carezze sfiorate
nei baci lanciati
nei ciao sospirati.
Mentre il sole
s'alza più alto,
aspetto serena
che un cielo ramato
abbracci l'arrivo
d'un tramonto amico.
Farò qualche passo.
Conterò i minuti.
Cullerò l'anima.
E ti riavrò con me.
Composta venerdì 21 ottobre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Cielo d'argento

    Ogni giorno,
    asciugata una lacrima,
    tiro fuori dall'anima
    un sorriso radioso.
    Indosso la veste
    più bella che ho,
    mi parlo con amore
    e ritorno a vivere.
    Lucido le speranze
    lustro bene i sogni
    e m'incammino
    lungo i sentieri
    ove si respira
    profumo di cielo.
    Raccolgo foglie
    ingiallite dal tempo,
    come i ricordi
    che la vita ha sfumato.
    Cammino a passo svelto
    incurante dei rovi.
    Cado e mi rialzo.
    Vago con la mente
    interrogo il mio cuore.
    Nasco e rinasco
    mille volte
    in un giorno.
    Guardo in alto.
    Il sole non c'è più.
    Sorrido a me stessa.
    M'accarezzo l'anima.
    Ritrovo la pace.
    Come diamante
    m'illumino d'eterno.
    Ondeggio nel blu
    d'un cielo d'argento.
    Composta venerdì 21 ottobre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Il suono dell'amore

      Voglio comporre
      uno spartito
      per raccontarti
      il suono
      dell'amore.
      Ne trarrò
      una melodia
      d'indicibile
      dolcezza.
      Ogni nota,
      come respiro
      dell'anima,
      penetrerà
      nel tuo cuore.
      Lo sentirai
      esplodere
      in mille scintille
      tempestate di me.
      Infiniti palpiti
      cadenzate note
      e magici suoni
      inonderanno
      la tua anima,
      al ritmo di colori,
      magiche melodie
      istanti d'infinito.
      L'Universo
      ti cullerà
      con la sua magia
      mentre galleggi
      tra albe rosate
      e tramonti di fuoco.
      Ogni suono
      sarà musica divina.
      Un abbraccio eterno
      d'amore puro
      colorerà d'immenso
      l'anima inebriata.
      Composta venerdì 21 ottobre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Ali di cristallo

        Ci sono giorni
        così pieni di vita
        così colmi
        di palpiti vibranti
        che senti il bisogno
        di spiccare il volo.
        Apri le tue ali
        ti immergi
        nell'infinito
        sprigionando
        alto nel cielo
        l'immenso fuoco
        ch'arde e brucia
        dentro di te.
        In quell'istante
        sogni d'essere
        una farfalla,
        dipinta di magia.
        Una libellula
        con le sue ali
        cangianti.
        Inebriata di felicità
        ti libri nel cielo
        e voli voli
        godendo dei colori,
        dei riflessi di luce,
        dei profumi,
        infinite melodie
        ch'accarezzano
        e rallegrano l'anima,
        cancellando il buio
        dei pensieri tetri.
        In questa oasi
        d'infinita pace
        adagio il mio cuore.
        Ali di cristallo
        illuminate d'immenso
        spruzzano l'anima
        d'eternità.
        Composta venerdì 21 ottobre 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Scintilla d'amore

          Sono vissuta e vivo
          di sogni e di speranze.
          Mi sono nutrita
          d'emozioni vere
          assaporate piano
          col cuore colmo
          e l'anima inebriata.
          Ho sorriso al domani
          nella ricerca tenace
          di una favola vera
          Ho amato tanto
          e tanto ho sofferto.
          Ancora oggi la mia vita
          procede imperterrita
          tra un sorriso e una lacrima
          una vittoria e una sconfitta.
          Sono i miei momenti
          d'infinita felicità
          misti a cocenti delusioni
          ch'oscurano l'anima.
          Oggi la Vita m'impone
          d'andare avanti piano.
          Piccoli lenti passi
          senza troppi sogni
          o illusorie speranze.
          Non posso accettare.
          Smetterei d'esistere.
          Stringo forte la vita
          tra le mie mani.
          La coccolo dolcemente.
          La coloro di sorrisi.
          Rinnovo le speranze.
          Torno scintilla d'amore.
          Fragile, incorporeo
          frammento di vita
          abbracciato a un sogno.
          Composta venerdì 21 ottobre 2016
          Vota la poesia: Commenta