Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Zena Leme

Questo amore

Questo amore impossibile
che ci toglie il respiro
questa nuvola fragile
su cui vola il pensiero
quanti dolori e lacrime
ma lo sai come tremo
io di te non riesco poi
mai a farne a meno.
se al mattino mi sveglio
e diventi pensiero
se il mio cuore non vive
se non sente il tuo volo.
non sarà certo facile
non sarà primavera
ma questo inverno è bellissimo
è per me vita vera,
non mi importa del resto
sei tu sola importante
e questo amore improbabile
farà di me sempre parte
siamo due gocce, due lacrime
in un mare di eterno
siamo il solo possibile
io e te, noi comunque.
Composta giovedì 25 febbraio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Zena Leme

    Il sogno

    Stanotte ti ho sognata
    non vedevo il tuo volto
    ma eri tu
    era la tua pelle nelle mie mani
    era il tuo profumo nei miei sensi
    erano le tue mani a sfiorare le mie
    non riuscivo a vederti ma eri tu
    volevi resistermi, ma volevi me
    il pudore di un attimo, ma poi...
    il respiro sul collo e scendeva giù
    il vestito tuo morbido ed il tabù
    stanotte ho sognato il mio sogno
    mi facevi l'amore ed eri tu.
    Composta domenica 7 febbraio 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Zena Leme

      La strada

      Dove ci porterà questa strada amore mio?
      Non lo sai tu e non lo so io
      ma se saremo insieme forse sai
      non sarà importante il punto poi di arrivo
      ma il percorso che faremo noi
      perché forse la vita non è poi la meta,
      ma la strada che hai fatto per arrivare ad essa.
      se cammineremo mano nella mano
      sarà un viaggio in una verde prateria
      sarà l'amore, sarà la nostra via.
      Composta sabato 6 febbraio 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Zena Leme

        Tra l'inferno e il paradiso

        Mi addormento per stanchezza
        mi sveglio presto per mancanza
        una mancanza che è poi presenza
        una presenza che sa di speranza
        e in questo ingorgo di sensazioni
        il mio cuore cambia la sua dimensione
        si fa grande per accogliere te
        si fa piccolo per entrare nel tuo
        e in questo continuo pulsare
        tra una lacrima e un sorriso
        tra l'inferno e il paradiso
        mi da forza la certezza del tuo amore
        mi da certezza la forza de tuo cuore
        ti ho aspettato per tutta una vita
        ora la vita sei diventata tu
        non dubitare del mio amore
        perché sei l'aria che mi fa respirare.
        Il sangue che mi scorre nelle vene
        l'acqua fresca nel mio deserto
        l'amore di cui mi nutro.
        Composta sabato 6 febbraio 2016
        Vota la poesia: Commenta