Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

Lacrime di ghiaccio

Giaccio accanto 
a mucchietti di parole
Dalla memoria del cuore
penzolano sguardi
carezze e baci

Mi sovrastano stelle estasiate
strette fra le braccia
d'un magnifico cielo blu

da cui precipita il Sogno
che vita mi ha dato
e ora vita mi toglie
Persino i ricordi mentono
e le lacrime sono di ghiaccio

Ho visto l'immenso
in una bolla di parole
scoppiata in faccia 
alla contraddizione dei gesti.
Composta sabato 23 marzo 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa

    Filastrocca della mediocrità

    Quante sedicenti "regine della seduzione"
    al passar d'un uomo si mettono in azione
    Passeggiano, più o meno sinuose,
    sul red carpet di allusioni mostruose
    L'autoscatto racconta di pose ammiccanti
    che tutto saran fuorché eleganti
     
    Inizia la danza che le vede spogliarsi di tutti i veli:
    amor proprio, decenza e ritegno
    gettati in aria quasi con sdegno
    Cade a terra l'ultimo brandello di dignità
    e cala il sipario sul misero spettacolo 
    della volgarità.

    Dall'ultima fila s'alza in piedi il Fascino,
    discreto ed elegante, dice a se stesso: 
    "Imbarazzante, quella non è seduzione, 
    con me non c'è alcun paragone!"
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      Per sempre, e così sia

      Vivere per sempre 
      tra un sospiro a fior di labbra
      e un brivido che scuote l'anima

      Cucire merletti di sogni
      ai bordi della realtà
      e tuffarmi su candide nuvole
      di zucchero filato

      Assaporare dolcezza
      nella quiete d'un isola deserta
      Lontano. Lontano da questo mondo
      che ha il ruvido sapore della mediocrità
      e dell'inganno

      Vivere per sempre in un mondo parallelo
      senza scoprire mai se son fatta 
      di sogni travolgenti o di piacevoli, 
      fragili illusioni.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Barbara Brussa

        All'alba della Vita

        È promessa di felicità 
        il tempo dell'attesa
        Arcobaleno dipinto 
        su cielo spoglio di nebbia

        E il cuore già dischiude 
        i petali suoi, ad accogliere 
        il mistero di quel segreto bisbigliato 
        ma non ancora  rivelato

        Mille saranno i baci 
        e mille ancora
        le più tenere carezze
        quando il primo vagito 
        esploderà gioia all'alba della Vita

        Sarà istante infinito 
        sarà il miracolo d'un bimbo che nasce 
        nell'amore supremo, scoppiato nel cuore 
        di mamma e papà.
        Vota la poesia: Commenta