Poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

Siamo Vampiri

Siamo fatti di luce
ma destinati a vivere nelle tenebre
Nel cuore della notte
possiamo incontrarci
siamo Vampiri
e solo così possiamo amarci

l'alba sta nascendo
e i battiti del mio cuore rallentano
quasi a voler trattenere la notte
Ma una crudele lama di luce
penetra le nostre ombre
palesando al tuo sguardo
le lacrime che rigano le mie gote

Un bacio, un altro ancora
e poi scappa Amore mio!
Il sole si sta svegliando
la sua luce ci annienterebbe
se ci scoprisse insieme

Attenderò che il mondo
si riaddormenti
Ingannerò la straziante attesa
riempiendomi l'anima col profumo
che hai lasciato sul cuscino
Conterò i battiti del mio cuore triste
Dieci, cento, mille, un milione...

e ti sto già aspettando
invocando il buio
Ti aspetterò per sempre
sfogliando le ore del giorno
come petali di margherita

Per sempre. Voglio sentire le tue mani su di me
Per sempre. Il desiderio di abbattere tutte le distanze e fondermi con te
Per sempre. Ingoierò le parole che non ho il coraggio di dirti
Per sempre. Maledirò chi ci ha reso Vampiri
Per sempre. Una scelta che non sai fare
Per sempre. Un sussurro che dilata le nostre notti
Per sempre. Amore mio ti Amo

Siamo Vampiri
ma non lo saremo per sempre
se tu lo vorrai...
Barbara Brussa
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa

    Il "Tutto" è relativo

    Fu quando lo specchio
    rimandò l'ombra di me stessa
    che capii di essermi persa

    Avevo tutto
    eppure, non avevo nulla

    [a che serve avere tutto
    se poi vesti sempre a lutto?
    Scegli la strada più dura
    ma di guardarti allo specchio
    mai avrai paura... ]

    Presi con me due soli gioielli:
    mia figlia e la mia dignità
    e mi avviai, tra la nebbia
    di un incerto futuro,
    a cercare me stessa

    Mi ritrovai poco lontano
    e un cono di luce
    illuminò l'istante in cui
    riabbracciai la Serenità

    Fu così che il poco
    che era veramente mio
    divenne Tutto...
    Barbara Brussa
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      Il Ritorno

      Si riaccenderanno i giorni
      Si riscalderanno le notti
      Gli spazi fra i respiri
      verranno riempiti
      dall'essenza di Noi

      La voce del Tempo non sarà più
      un sommesso lamento
      ma dolcemente ci narrerà
      tutto ciò che scriveremo di Noi

      Nei tuoi baci ritroverò
      il gusto sublime di un'Emozione
      Con le carezze lisceremo le pieghe
      dei passati tormenti

      l'antica nostra passione
      urlerà un Amore infinito
      e lo preserverà, ruggendo
      contro tutte le avversità

      Tornerà da me solo il tuo corpo
      perché la tua anima non è mai partita...
      Ritornerai. Molto presto ormai.
      Barbara Brussa
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Barbara Brussa

        Miracoli dell'Amore

        I tuoi occhi chiari
        come delfini
        si tuffarono nei miei mari scuri
        e penetrandone i profondi confini
        recuperarono il Tesoro celato

        a te, apparve un mondo incantato
        Allora, mi vedesti davvero
        Allora, mi amasti sul serio

        Ora, se con l'occhio non puoi guardarmi
        con l'anima riesci a vedermi
        Se con la mano non puoi toccarmi
        con il cuore puoi sempre sentirmi

        è dentro te la mia Essenza
        ciò che consideri immenso Tesoro
        Quando si compie un Miracolo d'amore
        è come aver trovato l'Oro.
        Barbara Brussa
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di